Posts Taggati ‘roma’

cultura,eventi,galleria ca' d'oro,roma

L’arte incontra il design. MARK OUT 1/1 a ROMA

L’arte incontra il design. MARK OUT 1/1 è un ambizioso progetto di Banna’i Studio che connette la contemporaneità della street art alla tradizione artigianale italiana, con un occhio attento alle nuove tecnologie.

Con MARK OUT 1/1, Banna’i Studio punta ad accostare il design all’arte, coinvolgendo undici tra i migliori street artist della scena romana in una sfida per la creazione di complementi d’arredo unici, realizzati con le più moderne tecniche d’artigianato digitale che vanno dalla stampa 3D alla fresa a controllo numerico.

 

MARK OUT 1/1 presenta in anteprima le opere inedite di Alt97, #Cancelletto#, Diavù, Gojo, Groove Lucamaleonte, Maria Carmela Milano, Mr Klevra, Mister Thoms, Omino71, Solo.

 

MARK OUT 1/1, nel gergo americano “lasciare una traccia”, concretizza un’idea unica nel suo genere, grazie alla quale l’artista sigla con la propria impronta un oggetto di design destinato ad entrare nell’uso quotidiano: arte, design e artigianato digitale si fondono e, grazie alla collaborazione con UAU ART (Urban Art Utopia), trovano nuova dimora tra le mura della storica e prestigiosa galleria romana Cà d’Oro in Via del Babuino, 53.

 

Tra i pezzi unici della mostra, visitabile gratuitamente dal 4 al 18 Novembre sono presenti:

la chaise longue “K-1” di Mr Klevra, in legno e alluminio tagliato ad acqua, i cui segni calligrafici dell’artista accompagnano la silouhette della seduta; la lampada “Madrilù”, matrioska concepita da Alt97 e realizzata tramite la stampa 3D; l’elegante tavolo in rovere “Äbundantia” di Lucamaleonte la cui parte centrale, incisa al taglio laser riproduce un motivo floreale con ape realizzato dallo street artist; l’impianto di diffusione audio HI-FI “Fat you” di Omino71 che coniuga un’icona street, quale il cap delle bombolette e il design alla migliore tecnologia audio.

banna's studio

A sottolineare i differenti percorsi degli artisti presenti, la mostra espone anche opere inedite a cura di UAU ART (Urban Art Utopia), il cui tema prende ispirazione dall’arte decorativa del Banna’i (a cui lo Studio deve il proprio nome): forme geometriche, pattern, tag, rappresentazioni figurative si alternano nella realizzazione di tele dal formato 70×70.

 

Partner dell’iniziativa sono: Ceramiche Maroso, Due Ancore di Marcello Beltrame, Neon Angher e Studio d’arte Candeloro.

 

DETTAGLI                       

Banna’i Studio. Bann’i “l’uomo che costruisce”, è un’arte decorativa che si serve del cufico, uno stile calligrafico caratterizzato dalla forma geometrica dei grafemi. L’estetica del segno compone un’immagine bilanciata e densa di significato. La ricerca nella produzione dell’oggetto e la commistione di idee e di segni si uniscono creando un prodotto unico e la rappresentazione diventa quindi la somma delle bellezze intrinseche nel singolo segno che generano una sintesi di significati e stili. Da qui il manifesto di Banna’i Studio che, tramite l’ausilio di nuove tecnologie e l’accurata ricerca dei materiali, sviluppa concept restando legato alla storica tradizione artigianale italiana a rappresentare l’eccellenza del Made in Italy. Le collaborazioni con gli artisti della scena contemporanea rendono lo Studio una Factory, il luogo in cui si incontrano idee al fine di realizzare pezzi.
UAU ART Urban Art Utopia nasce da un’idea di China Porcella e Marta Ugolini con l’intento di portare la street art, dalla strada all’interno, gallerie, spazi istituzionali, dimore privati e palazzi storici. Le iniziative di UAU ART si diversificano sia su territorio nazionale sia internazionale tra eventi ed esposizioni.

 

La Galleria Ca’ d’Oro, luogo storico di esposizioni per i più grandi nomi dell’arte del Novecento ed  espressione di un’incessante vivacità artistica e intellettuale da oltre quarant’anni, è oggi un importante centro di promozione e diffusione del talento creativo italiano e internazionale. Erede della Galleria San Bernardo, aperta a Roma da Amadore Porcella nel 1945, la Ca’ d’Oro apre le sue porte al pubblico nel dicembre del 1970 nella sua originaria sede di via dei Condotti. La preparazione e l’esperienza di Antonio Porcella nel campo dell’arte hanno segnato la cultura della Capitale, portando in città e dalla città al mondo artisti come Giorgio de Chirico, Renato Guttuso, Giacomo Manzù, Salvador Dalì, Carlo Carrà, Bruno Caruso, Alberto Sughi, Ruggero Savinio, Corrado Cagli, Ennio Calabria e Renzo Vespignani. La Galleria Ca’ d’Oro si è sempre distinta per sensibilità artistica, sguardo intellettuale e storica professionalità, che hanno accomunato quattro generazioni della famiglia Porcella. Il figlio Antonio, amando fin da giovane l’arte, è riuscito ad avviare l’attività della galleria prima nella sede di via Condotti e successivamente a piazza di Spagna, dove ha trasmesso la sua passione alla figlia Gloria, che oggi è  responsabile e curatrice d’arte della Galleria Ca’ d’Oro. Promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea sono le linee guida di Gloria Porcella, che negli ultimi anni è affiancata da Lamberto Petrecca nel lavoro organizzativo e di ideazione artistica. Insieme riescono a cogliere i segni artistici del presente e fare di ogni mostra ed evento un momento significativo per la storia dell’arte nazionale e internazionale.

 

Galleria Cà d’Oro
Via del Babuino, 53 Roma, 00187 Roma
06 679 6417 – info@ca-doro.comhttp://www.ca-doro.com/

Leggi Tutto Nessun Commento

federica girardi,francesca del vicario,francesco d'alessandro,la rassegna per scrittori emergenti,roma

31 Ottobre 2015- Francesco d’Alessandro a ROMA- GALLERY

Presentazione del Manuale sui droni di Francesco d’Alessandro, la gallery nel post:

 

Prossimo evento 7 Novembre Vittorio Piccirillo, evento facebook: https://www.facebook.com/events/124293014597533/IMG_3445 IMG_3465

 

Leggi Tutto Nessun Commento

DARIO GIARDI,dna,il blog di eleonora marsella,leone editore,recensioni,roma,scrittori emergenti

DNA di DARIO GIARDI

Dario Giardi, autore romano, pubblica il libro DNA edito da Leone editore.

Dario Giardi

Dario Giardi

Lo scrittore, ricercatore in campo energetico e ambientale, è autore di guide turistiche, con la casa editrice Polaris di Firenze e con la Lighthouse Publisher di New York, dedicate alla sua grande passione: l’arte e la cultura celtica, etrusca e romana.

Il romanzo, classificabile come thriller, in realtà va molto oltre; le ricerche effettuate dallo scrittore e tutte le informazioni fornite all’interno del libro, tramite la narrativa, sono di notevole spessore, si nota sin da subito l’attenzione per i particolari che l’autore pone durante la stesura di DNA, meritandosi così le 5 stelle per la trama.

Estela, Edoardo, Daniel, Manuel, Asia, la Dottoressa Flores, Padre Anselmo, Kowalski e tanti altri ancora, sono i personaggi, quasi sempre protagonisti, di questo romanzo che ha come pilastri la scienza, da una parte, ed il Vaticano dall’altra.

L’ambientazione tra Messico e Italia, in particolar modo, Molise e Lazio, lasciano quasi sorpresi, vista la tendenza degli ultimi anni di ambientare o chiamare i propri protagonisti con nomi stranieri; difatti l’autore Dario Giardi pone molta attenzione a location italiane, donando loro notevoli attenzioni attraverso questo romanzo di qualità.

Vi state chiedendo cosa tratta il libro? Domanda interessante, direi: il romanzo si snoda attorno ad un gruppo di speleologi, una ragazza con un DNA molto particolare, Estela, cercherà il suo ragazzo Daniel, scomparso misteriosamente, durante una visita ad un pozzo, molto particolare; ci si imbatte in diverse ricerche nascoste, di tipo scientifiche che, si incroceranno a loro volta con la specola vaticana….

Ritroverà il suo amore Estela? Dove sarà finito? Gli alieni esistono? Quanto conosciamo del nostro DNA? Questi, e tanti altri quesiti, all’interno del libro DNA di Dario Giardi.

Come nasce DNA?

Sono un appassionato di archeologia misteriosa e di mistero a 360 gradi. Come autore di guide turistiche sono sempre alla ricerca di nuovi filoni di indagine per scoprire luoghi inesplorati del nostro territorio, simbologie e antiche civiltà. Durante queste ricerche ho scoperto che la Chiesa, tramite l’Ordine dei Gesuiti, investe somme inimmaginabili per l’osservazione del cielo e per la ricerca astronomica. L’ho trovato curioso… almeno per quella che è la mia idea di fede. Chi ha fede non dovrebbe già avere tutte le risposte? Perché indagare il cielo? Per cercare cosa?

Ho iniziato a pormi delle domande e da queste è nata l’ispirazione.

Il tuo libro in tre righe..

Un’indagine, tra realtà e finzione, capace di rivoluzionare quanto pensiamo di conoscere sull’evoluzione dell’uomo e di scuotere le fondamenta della Chiesa e del credo cristiano.

Scienza e Vaticano: perché questa scelta?

La scienza e la tecnologia da sole non bastano mai. A cosa ci hanno

DNA

DNA

portato? Il progresso ci ha consegnato lavori alienanti, vacanze frenetiche e ci ha lasciato un grande vuoto dentro. La cosa di cui tutti noi siamo più affamati è la conoscenza del significato della vita ed è proprio quello che la scienza non ha saputo fornire. Solo in parte le religioni hanno saputo riempire tale vuoto e così tutti noi continuiamo a ricercare un ‘senso’ per il nostro esistere. Non voglio dire che questo ‘senso’ debba essere necessariamente una verità. Possiamo anche solo immaginarlo, ma niente potrà spegnere il desiderio recondito che tutti noi abbiamo di accendere la luce nella stanza buia dove sogni, speranze e verità si confondono.

Leggi il mio libro perché..

Scoprirai storie e angoli nascosti del nostro Paese. Ti immergerai in un viaggio che ti porterà a riflettere su aspetti profondi del nostro vivere.

Progetti futuri?

Ho iniziato a scrivere il mio prossimo romanzo. Questa volta sarà un thriller psicologico con tinte noir. Dopo aver investigato il territorio italiano ora voglio esplorare quello, non meno interessante, della mente umana.

 

 

Dario Giardi, DNA, Leone editore al prezzo di copertina 9,90 euro.

Link per l’acquisto: http://www.ibs.it/code/9788863932447/giardi-dario/dna.html

 

Leggi Tutto Nessun Commento

il blog di eleonora marsella,la libellula,LISA DI GIOVANNI,poesie,presentazioni,roma

24 Ottobre Presentazione Lisa di Giovanni- GALLERY

Si è svolta sabato 24 ottobre 2015 la presentazione della raccolta poetica La Libellula di Lisa di Giovanni, numerose persone, interventi interessanti e una scrittrice che…lascia senza parole.

All’interno dell’articolo le foto complete.

IMG_3116 IMG_3229 IMG_3239

 

 

 

Ricordo il prossimo appuntamento della rassegna, 31 Ottobre Francesco d’Alessandro a Roma.

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/408722492665295/

 

Leggi Tutto Nessun Commento

francesco d'alessandro,il blog di eleonora marsella,presentazioni libri,roma

6′ Tappa della Rassegna- Francesco d’Alessandro presenta I DRONI IN EDILIZIA

Il 31 Ottobre 2015 si terrà la sesta tappa della Rassegna degli scrittori emergenti a Roma: quindici autori, per undici appuntamenti dal 26 settembre al 5 dicembre 2015, organizzata dalla Blogger Eleonora Marsella.

Francesco D’Alessandro, presente al sesto appuntamento, presenterà I droni in edilizia: un manuale ricco e approfondito dove i droni sono i protagonisti, l’utilizzo che se ne può fare e tanto altro ancora.

La presentazione del libro inizia alle 17 e si tiene in Via Giuseppe Bagnera 31,  francesco d'alessandroall’evento sarà presente il canale tv TELEROMANA, Federica Girardi si occuperà di fermare i migliori momenti, l’attrice Francesca del Vicario leggerà gli estratti del libro e a fine evento si terrà un buffet di prodotti salentini.

È possibile garantirsi dei posti a sedere via email a ilblogdieleonoramarsella@gmail.com entro il 30 ottobre.

Evento facebook al seguente link:

https://www.facebook.com/events/408722492665295/

 

 

Francesco d’Alessandro, il 31 ottobre 2015 in via Giuseppe Bagnera 31, ore 17.

 

Leggi Tutto Nessun Commento

cristoforo de vivo,la rassegna degli scrittori emergenti,LISA DI GIOVANNI,presentazioni,roma

24 Ottobre Presentazione dei libri di Lisa Di Giovanni e Cristoforo De Vivo

Arriva la quinta tappa della Rassegna degli scrittori emergenti, organizzata dalla blogger Eleonora Marsella, che si svolge dal 26 Settembre al 5 Dicembre 2015 in zona Marconi a Roma.

La quinta tappa in data 24 Ottobre prevede la presentazione della raccolta poetica La Libellula di Lisa Di Giovanni e la presentazione dell’e-book di

La copertina dell'ebook

La copertina dell’ebook

Cristoforo de Vivo dal titolo Che rumore fa le felicità? 12092252_983891588335047_1387950593_n

Durante l’evento saranno presenti Le libellule danzanti di Eres e Stella, TeleRomana Tv, Federica Girardi si occuperà di catturare i momenti migliori, gli estratti della raccolta poetica di Lisa di Giovanni saranno letti dall’attrice Francesco del Vicario e a fine presentazione si terrà un rinfresco di prodotti salentini tutto da scoprire.

12170038_10206720250278282_1745939352_o

 

Lisa Di Giovanni e Cristoforo de Vivo vi aspettano in via Giuseppe Bagnera 31-35 il 24 Ottobre 2015 dalle 17.

 

 

 

 

 

 

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/559484060866046/

 

Leggi Tutto Nessun Commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2020 – P.I. 04939570752

Privacy Policy