Posts Taggati ‘novità’

blogger,cambiamenti,indipendenza,novità,riflessioni,roma,stili di vita,vita

Luce. Novità. Rinascita.

<< Chi lascia la via vecchia per quella nuova, sa che lascia ma non sa che trova. >>

 

Quante volte avete sentito questo detto popolare? Quante volte lo avete rivolto? Quante volte vi è stato detto?

 

A me è successo spesso.

<< Ci lassa a via vecchia pe quiddha noa, sape ce lassa ma nu sape ce troa.>>

In dialetto salentino si dice così, Iddio quante volte l’ho sentito!

 

E poi l’ho fatto. Ho lasciato una via che conoscevo per imboccare una sconosciuta.

Ero titubante, eh? Però mi son detta: ok, attualmente la situazione è questa, come dire piatta, lineare, ma se cambiassi? E se valutassi quell’idea che mi accarezza da tempo ma che non ho mai preso realmente in considerazione? Le cose potrebbero cambiare? Questa polvere scomparirebbe per lasciar spazio a una nuova luce?

eleonoraE poi è accaduto. Mi sono alzata, mi sono voltata e sono andata via.

 

Posso dirvi la verità? Non mi è andata male. Per niente. Anzi.

Posso affermare che la luce è entrata ed anche in maniera piuttosto prepotente, come a dire:

<<Ehi, ma che aspettavi? Qui eravamo pronti da un pezzo!>>

 

Luce. Novità. Rinascita.

Luce. Novità. Rinascita.

Luce. Novità. Rinascita.

 

Tre parole chiave rappresentative di una filosofia di vita che tutti noi dovremmo avere.

Del resto, se non fai quel passo come fai a sapere cosa c’è oltre? E se ci fosse qualcosa di più interessante? Di più stimolante?

 

SALTA! Che a star fermi, si conclude poco.

 

Leggi Tutto Nessun Commento

carmelo rollo,lecce,luciano cariddi,novità,otranto,salento,smaltimento

Arriva la casa dell’acqua a Otranto

Il 24 dicembre p.v., alle ore 9.30, presso il parcheggio in Via Orte (mercato settimanale), si terrà l’inaugurazione della “Casa dell’acqua”, saranno presenti il Sindaco Luciano Cariddi e Carmelo Rollo, Presidente della Lega Cooperativa Regionale.

Il Comune di Otranto, in collaborazione con la Comunità Cooperativa Melpignano, ha installato, presso il Parcheggio Orte, un erogatore automatico di acqua minerale e frizzante.La realizzazione della casa dell’acqua mira a incentivare il consumo di acqua pubblica (che in assoluto è la più controllata) e questo ha un particolare significato soprattutto da un punto di vista ambientale, tenuto conto che, da stime fatte, ogni cittadino consuma in media 194 litri l’anno. In tal modo si può risolvere il problema di smaltimento delle bottiglie di plastica, oltre a contribuire alla diminuzione  dell’inquinamento causato dal trasporto su ruote sull’intero territorio nazionale.

Immagine

Leggi Tutto Nessun Commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2024 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni