Posts Taggati ‘monticchio’

elisa contardi,il blog di eleonora marsella,montagna,monticchio,recensioni,scrittori emergenti

Il mistero della baita del cervo rosso di Elisa Contardi

Elisa Contardi, classe 1979, già nota nel mondo editoriale pubblica un nuovo romanzo dal titolo Il mistero della baita del cervo rosso.

Elisa Contardi

Elisa Contardi

Alice, un’affermata e giovanissima scrittrice, dopo la rottura con il suo compagno decide di trasferirsi a Pianezza, in estrema montagna, per concludere il suo ultimo romanzo e ritrovare se stessa. La località si presenterà da subito incantata e magica, un’atmosfera pura e fatata l’avvolgerà sin da subito e l’accompagnerà per tutto il tragitto del suo romanzo. Martino, l’agente che le ha procurato la baita, tramite piccoli e misteriosi gesti stuzzicherà la curiosità della scrittrice che scoprirà attraverso alcune pagine una storia dentro la storia. Sopra il monte c’è una piccola frazione  abbandonata,Monticchio,  nessuno la raggiunge, nessuno ne parla, solo Alice avrà il coraggio di inoltrarsi e scoprire….

Una storia nella storia, una vita che cambia direzione, un romanzo nato da alcuni indizi e tanto altro ancora…

Siete curiosi? 230 pagine ben scritte, trama e idea da 5STELLE.

Intervistata per l’occasione, ecco cosa racconta Elisa Contardi:

Come nasce Il mistero della baita del cervo rosso?

Era da tempo che volevo scrivere una storia ambientata nella mia amata

Monticchio

Monticchio

Val Bognanco. Quando ho iniziato la stesura de “ Il Mistero della Baita del Cervo Rosso” pensavo di scrivere un racconto breve, da distribuire a luglio durante la cerimonia di premiazione del Concorso Letterario di Bognanco, di cui sono Presidente di Giuria. La storia però mi ha talmente coinvolta che si è trasformata in un romanzo. La Baita, che esiste veramente ed è di proprietà dei miei amici Loredana e Bruno, è stata gran fonte di ispirazione. La descrizione è realistica e la Baita sembra proprio una casa delle bambole. Anche Monticchio esiste. Le baite sono conservate in ottimo stato, ma disabitate, tranne brevi periodi dell’anno e il paese sembra addormentato sotto un incantesimo.

La storia nella storia: perché questa scelta narrativa?

La Val Bognanco ha vissuto fino alla fine degli anni ottanta un periodo di grande splendore. Era una località turistica molto rinomata, grazie alle proprietà curative delle sue acque. Purtroppo la crisi generale ha colpito anche quella zona, ma a chi non la conosce voglio farla scoprire anche per ciò che era, proprio grazie al romanzo nel romanzo, in attesa che il paese risorga come un tempo.

Il tuo libro in tre righe..

Alice Danesi, giovane scrittrice affermata, dopo la dolorosa separazione dal compagno deve riprendere in mano la sua vita. In un luogo che sembra dimenticato da Dio, ritrova l’amore, scopre che la felicità non ha bisogno di grandi cose e risolve un mistero legato alla valle.

Leggi il mio libro perché…

elisa contardi copertinaTi farò scoprire la Val Bognanco, i suoi sentieri, la bellezza delle montagne che hanno fatto da cornice al nascere di un nuovo amore.

Progetti futuri?

Proprio come Alice Danesi nel romanzo, prima di iniziare Il Mistero della Baita del Cervo Rosso, stavo lavorando ad un altro manoscritto molto più impegnativo, che conto di finire per il 2016.

 

Il mistero della baita del cervo rosso di Elisa Contardi, prezzo di copertina 15,50 euro, 231 pagine.

Link per l’acquisto: http://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/33551/elisa-contardi/

Leggi Tutto 1 Commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2022 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni