Posts Taggati ‘libri’

angelo pettofrezza,eleonora marsella,lecce,libri,maglie,salento,vito adamo

28 Dicembre Presentazione degli autori Vito Adamo e Angelo Pettofrezza presso la Libreria Ubik

In data 28 Dicembre 2015 si svolgerà a Maglie presso la libreria Ubik la presentazione di due libri di autori salentini, Vito Adamo e Angelo Pettofrezza, con il quale si parlerà anche di immigrazione, mentre il richiamo alle radici è forte, per via delle poesie legate al Salento nate dalla penna di Vito Adamo.

A fine presentazione sarà consegnato il buono, spendibile presso la stessa libreria di Maglie, a una o più famiglie bisognose della cittadina magliese. I fondi raccolti sono il frutto di un Giveaway organizzato dalla Blogger magliese Eleonora Marsella.

L’evento del 28 Dicembre è stato organizzato insieme all’Ass. Franca Giannotti che si è dimostrata favorevole e lieta della bella iniziativa sin da subito, che ha forti legami con la nostra terra. 12398273_10207012783831438_460284422_o

Tuttavia unire cultura e beneficenza, non può che fare del bene.

Angelo Pettofrezza e Vito Adamo presso la libreria Ubik Maglie dalle ore 18, gli estratti di alcuni libri saranno letti dall’attrice Agnese Perrone e l’evento sarà moderato dall’organizzatrice dello stesso Eleonora Marsella.

 

 

 

Evento facebook al quale aderire: https://www.facebook.com/events/1029469933763669/

Leggi Tutto 2 Commenti

albatros editore,giancarlo di giovine,libri,recensioni

I segreti di Gloria di Giancarlo di Giovine

Giancarlo di Giovine già noto nel mondo editoriale, ha pubblicato I segreti di Gloria, libro edito da Albatros.

Il romanzo fa parte di un sequel scritto dallo scrittore che, però, si può anche leggere singolarmente e questo accade perché la protagonista, Gloria, in ogni libro ha sempre nuove avventure, nuovi amici, nuove emozioni.

La colonna portante è Gloria, piccola di statura ma forte interiormente, insegnante di karate e da una forte determinazione che riesce ad espandere a chiunque le sia intorno.

Il romanzo affronta vari tempi, dall’amicizia, alla vita, e i protagonisti, un gruppo di amici, affrontano continuamente nuove avventure. 12184203_10207518564743455_221074253581283015_o

Veloce, furba e spigliata è così che si presenta la protagonista Gloria, nata dalla penna di Giancarlo di Giovine, bibliotecario romano in pensione.

4 stelle per trama e scrittura fluida, si segnala ai lettori più sensibili l’uso di turpiloquio.

Come nasce I segreti di Gloria?

Ne sentivo il bisogno, direi l’esigenza. Già, perché noi italiani siamo un popolo strano, sempre portato a piangersi addosso, a volte quasi desideroso di incutere compassione. In ogni altra parte del mondo, al contrario, nei romanzi, nei film, nelle serie televisive, il protagonista è sempre un eroe da legenda: spade invincibili, pistole infallibili, pugni alla dinamite, ma anche battuta pronta, arguzia, capacità intuitive e strategiche, coraggio da vendere, e poi auto e moto portate come Schumacher o Valentino Rossi… Beh, ho voluto creare un personaggio che, una volta tanto, non fosse debole, vigliacco, pusillanime, servile… Ecco, è così che è nata Gloria.

Il tuo libro in poche righe..

Gloria insegna Karate e fa anche agonismo. Sulla materassina (il tatami) è praticamente imbattibile, ma non solo lì… Ha anche un carattere forte e nulla sembra spaventarla. I suoi amici stravedono per lei e pendono dalle sue labbra. Tutti mostrano di stimarla incondizionatamente. Stranamente, però, è proprio lei a provare disistima verso sé stessa, autocommiserazione, persino masochismo. Il protagonista maschile (nonché voce narrante) inizia una storia con lei e si rende subito conto di questi due aspetti così contrastanti del suo essere. Non è un giallo (sebbene inizi con la notizia che il padre di Gloria è stato ucciso), ma la storia si sviluppa come se lo fosse, ruotando intorno ad un mistero: non un colpevole da scoprire, ma i segreti che la ragazza evidentemente nasconde.

Leggi il mio libro perché…

Ritengo, lo ripeto, che ci siano già troppi Fantozzi, nella nostra letteratura. D’altra parte trovo ripetitivi fino allo sfinimento gli eroi americani (quando vedo un film americano indovino quasi sempre le scene a seguire ed il finale).

Gloria magari non sarà molto politicamente corretta (ma a mio avviso neanche questo è un difetto), però è un personaggio vero, forte, sanguigno. Magari perché l’ho partorito io, ma a me sembra un gran bel personaggio. Se letto senza pregiudizi, ritengo che possa interessare ed essere amato.

Progetti futuri?

Più che in gestazione, il progetto è già completato; sono in attesa di trovare un editore che non sia sfacciatamente disonesto (ne esistono?). Si tratta, ancora una volta, di una storia che tratta di amicizia (come in “Tutti gli amici di Gloria”): un gruppetto di ex compagni di liceo che si riuniscono ormai ultrasessantenni, ritrovando o riscoprendo la antica dimestichezza; insomma, l’amicizia come antidoto allo scorre del tempo.

 

Giancarlo di Giovine in I segreti di Gloria, edito da Albatros, prezzo di copertina 15,50 euro, 201 pagine.

Link>> http://www.mondadoristore.it/I-segreti-di-Gloria-Giancarlo-Di-Giovine/eai978885674729/

 

Leggi Tutto Nessun Commento

eleonora marsella,giancarlo di giovine,libri,recensioni,roma

Giancarlo di Giovine all’ottava tappa della Rassegna per scrittori emergenti a Roma

Giancarlo di Giovine ospite all’ottava tappa della Rassegna degli scrittori esordienti, una rassegna che prevede undici tappe e quindici autori dal 26/9 al 5/12 a Roma, in zona Marconi, presso la Cartolibreria Skarabocchio.

L’autore presenterà i suoi tre libri, Keruac, I segreti di Gloria e Tutti gli amici di Gloria, tre libri dove la protagonista e degli amici molto particolari narreranno avventure intense e significative, lo sport e l’amore per gli animali, in particolare i cani, saranno le colonne portanti dei libri. giancarlo di giovine

L’autore è un ex batterista, ex capellone, ex studente di filosofia, ex karateca e ex sindacalista, attualmente è in pensione e scrive romanzi.

Vieni a scoprire i libri di Giancarlo di Giovine sabato 14 novembre alle ore 17, Francesca del Vicario, attrice, leggerà gli estratti dei libri, Federica Girardi si occuperà delle foto e a fine evento si terrà un buffet di prodotti salentini.

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/1498422103787137/

 

Leggi Tutto Nessun Commento

cultura,il blog di eleonora marsella,libri,presentazioni,roma,vittorio piccirillo

Presentazione LA VOCE DELLA DISTRUZIONE di Vittorio PICCIRILLO

Vittorio Piccirillo ospite il 7 Novembre 2015 alla settimana tappa della rassegna per scrittori emergenti, una rassegna che vede protagonisti quindici autori attraverso undici tappe.

Vittorio Piccirillo presenterà La voce della distruzione, libro dal genere fantasy, caratterizzato da missioni, ostacoli e descrizioni fittizie. vittorio piccirillo

La presentazione del libro, con inizio alle 17 in via Giuseppe bagnera 31-35 presso la Cartolibreria #skarabocchio, prevede la partecipazione dell’attrice Francesca del Vicario che, per l’occasione, leggerà gli estratti del libro, Federica Girardi si occuperà delle foto, Eleonora Marsella gestirà l’evento e a fine serata si terrà un buffet di prodotti salentini.

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/124293014597533/

 

Vittorio Piccirillo, La voce della distruzione, dalle 17 in via Giuseppe bagnera 31.

 

Leggi Tutto Nessun Commento

eventi,libri,presentazioni,salento

Presentazione del libro ‘Fichi di Puglia’ di Francesco Minonne

Torna Giovedì 22 ottobre 2015 l’edizione aggiornata del libro “Fichi di Puglia” con la presentazione ufficiale da parte dell’autore Francesco Minonne. L’evento  si terrà nella giornata dedicata al futuro degli ortaggi tipici in Italia, prevista a San Cesario di Lecce, alle ore 18:40, presso la Biblioteca Comunale.  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’importanza del testo, patrocinato dal Parco Naturale Regionale “Costa Otranto S. Maria di Leuca – bosco di Tricase” , sta nel valore stesso del frutto; questa pianta ha assunto, fino a pochi decenni fa, un valore enorme se si pensa alla possibilità di sostentamento che da questa coltura hanno tratto famiglie di braccianti, coloni e mezzadri nonché alla caratterizzazione del paesaggio rurale pugliese da parte del fico “patriarca vetusto e generoso”. Solo negli ultimi anni il radicale cambiamento dei mercati e dei consumi ed il conseguente crollo delle coltivazioni ha posto il fico, tra i cosiddetti “frutti minori”.  Il testo sviluppa un processo conoscitivo completo del fico a partire dagli indirizzi storici e mitologici fino a giungere alla conservazione delle variabilità biologiche, non senza aver menzionato le cultivar pugliesi e le ricette arricchite dal gustoso frutto. L’impegno degli autori è finalizzato a rallentare il fenomeno di erosione genetica della specie, alla tutela del paesaggio agrario storico pugliese, in quanto il fico ne è componente essenziale, per ricordare, anche tramite questo prezioso volume, gli elementi che compongono il racconto di una terra.

La giornata di Giovedì 22 è organizzata  dell’associazione ADIPA (Associazione per la diffusione delle piante tra amatori) PUGLIA con il Patrocinio del Comune e in sinergia con la Banca dei semi salentina.

 L’EVENTO

La presentazione dell’edizione aggiornata di “Fichi di Puglia” è realizzata in occasione della Conferenza “Il futuro degli ortaggi tipici in Italia” in programma per giovedì 22 ottobre 2015 presso la sede della Regione Lombardia, alle ore 14,30. Nella Biblioteca Comunale di San Cesario di Lecce, via Vittorio Emanuele II, ci sarà il collegamento SKYPE con Milano per l’adesione al Progetto Hortives da parte dell’associazione ADIPA PUGLIA. Il progetto  Hortives “Orto dai sapori antichi” attiva una campagna di raccolta e conservazione dei semi ortivi tipici delle sedi regionali di Puglia, Umbria, e Liguria; nella Conferenza a Milano verranno illustrati i risultati della campagna di conservazione 2015  con consegna dei certificati ai partecipanti della campagna di conservazione; il responsabile Nigro parlerà del catalogo dei semi conservati, il passaporto del seme e le prime selezioni Hortives, all’interno della logica di difesa della biodiversità per la tutela e conservazione del patrimonio genetico vegetale.

Alle ore 17,30  le associazioni ADIPA Puglia e La Banca dei semi salentina organizzano uno scambio di semi di piante alimentari e non aperto a tutti;

alle ore 18,30 saluto del Sindaco del Comune di San Cesario Andrea Romano;

alle ore 18,40 l’associazione ADIPA Puglia coordina un incontro con presentazione della Banca dei Semi Salentina da parte di Gabriele Maiorani e, la presentazione dell’edizione aggiornata del libro “Fichi di Puglia” da parte dell’autore Francesco Minonne.

(Info: referente Adipa Puglia dott.sa Quintabà 3889323566)

Leggi Tutto Nessun Commento

eventi,il blog di eleonora marsella,libri,marco patuzzi,marconi roma,presentazioni

26 Settembre 2015- Marco Patuzzi ospite alla PRIMA TAPPA DELLA RASSEGNA DEGLI SCRITTORI EMERGENTI

Parte La Rassegna degli Scrittori Emergenti che si terrà a Roma dal 26 Settembre al 5 Dicembre 2015: protagonisti gli scrittori emergenti nel cuore dell’Eur, zona Marconi.

La rassegna, organizzata dalla blogger Eleonora Marsella, prevede undici tappe, appuntamento ogni sabato dalle 17 con poeti e scrittori.

La prima tappa vede protagonista Marco Patuzzi, direttamente da Bassano Del Grappa, poeta ermetico che presenterà una performance tra poesia e teatro, momenti di riflessioni e di lettura. 26 settembre MARCO PATUZZI

Durante la rassegna il poeta omaggerà il pubblico, gli scatti della presentazione sono affidati alla bravissima fotografa Federica Girardi e a TeleRomana è affidato il duro compito delle riprese per il web.

A fine presentazione sarà possibile confrontarsi con Marco Patuzzi con domande o spunti di riflessione, a terminare l’evento un buffet di prodotti salentini.

Sito: www.ilblogdieleonoramarsella.it

 

Per info: ilblogdieleonoramarsella@gmail.com

 

La presentazione si terrà dalle 17 in Via Giuseppe bagnera 31/35.

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/1598145857113979/

 

 

Leggi Tutto Nessun Commento

droni,francesco d'alessandro,libri,manuali,recensioni,word

Francesco D’Alessandro e il mondo dei droni

francesco d'alessandroFrancesco D’Alessandro, fondatore della società Drone World, pubblica un manuale sul mondo dei droni dal titolo I droni in edilizia: Manuale tecnico per l’utilizzo, la programmazione e l’impiego nel settore edile edito da GRAFILL.

Il manuale è incentrato sull’uso dei droni in edilizia, degli svariati usi in un cantiere edile, del trasporto dei materiali, dei rilievi e dell’aerofotogrammetria, telerilevamenti, rilievi con termocamera, analisi dei dissesti idrogeologici, impiego per la valutazione dei danni e perizie ed ispezioni in luoghi difficilmente accessibili come ponti, viadotti e linee elettriche.

È un manuale tecnico da avere nella propria libreria per confrontare, consultare o approfondire i diversi utilizzi dello stesso drone, nel campo dell’edilizia.

Tanti gli argomenti esaminati, racchiusi in capitoli ben organizzati: storia dei droni, evoluzione della normativa, architetture dei droni, caratteristiche tecniche, sicurezza, impiego, fotografia, perizie, opere in 3D e tantissimo altro ancora. A concludere un bel libro troverete il software e le suddette spiegazioni.

Intervistato per l’occasione, ecco cosa racconta:

Come nasce l’interesse per i droni?

Da mio fratello Fabio che un bel giorno mi manda un sms con la foto di un drone in vendita in una famosa catena commerciale. Da li prima la dronicuriosità, poi il pensiero di utilizzarlo come mezzo per effettuare riprese durante eventi e manifestazioni sportive. Poi questo interesse nel giro di qualche giorno è maturato da oggetto tecnologico in se che stimola la curiosità e che rappresenta movimento e azione alla possibile risoluzione di tutta una serie di problematiche in diversi ambiti grazie al suo corretto utilizzo. Ed in effetti il tempo ci ha dato ragione: l’unico limite all’utilizzo del drone a sta nella fantasia …e nella normativa ovviamente. A quel sms ho risposto con un altro sms in maniera laconico: ”compriamolo” e … non l’avessi mai fatto, eccomi qua!

I droni in edilizia: quando hai capito che dovevi scrivere questo libro?

droni in ediliziaQuando mi ha chiamato il mio editore chiedendomi di farlo. E poi ne ho capito effettivamente l’importanza man mano che scrivevo e che non riuscivo più ad avere un freno. Le informazioni erano tante e le nuove idee di impiego pure.

È possibile costruire un drone con materiali domestici?

E’ possibile costruirselo da soli si ma non proprio con materiali domestici. Bisogna inoltre ricordare che tutti i componenti utilizzati devono esser certificati così come certificati devono essere i droni realizzati.

Leggi il mio libro perché…

droni in ediliziaPuoi prendere spunto per utilizzare il drone al meglio delle sue potenzialità, puoi approfondirne la storia e il principio di funzionamento con i dettagli di costruzione, perché ti aggiorni, perché potrebbe servirti da spunto per il tuo business e perché è bello e semplice da leggere.

Progetti futuri?

Questo libro lo stiamo traducendo in inglese per esser presentato alla prossima Fiera Internazionale dei Droni l’11 e 12 dicembre a Los Angeles durante il quale presenteremo un progetto realmente innovativo e del quale al momento non posso parlare – un grazie particolare infatti ad un editore USA che ci ha chiesto di farlo e che si occuperà della distribuzione nel mercato americano. Inoltre stiamo lavorando al progetto smart city.

 

I droni in edilizia, di Francesco D’Alessandro, prezzo di copertina 25 euro.

https://www.grafill.it/libri/francesco-d-alessandro/i-droni-in-edilizia_88-8207-783-9.html

 

 

 

 

 

Leggi Tutto Nessun Commento

eventi,libri,marcello simoni,salento

Dialogo con Marcello Simoni, lo scrittore italiano da un milione di copie

Locandina_SimoniIl re italiano del thriller medievale, vincitore di prestigiosi premi, Marcello Simoni, arriva in Salento per presentare “L’abbazia dei cento delitti” il suo ultimo libro che ha scalato la vetta della classifica italiana estiva vendendo un milione di copie. Lo scrittore riconosciuto dalla stampa nazionale come uno dei “romanzieri d’avventura più amati d’Italia” ( La Repubblica ), sarà ospite d’onore nell’evocativo Castello medievale di Acquarica del Capo , Giovedì 17 Settembre 2015 , alle ore 19:30. Dialogherà con l’autore, sul suo ultimo lavoro, Antonio Errico. L’evento è organizzato dal Comune di Acquarica del Capo – Assessorato alla Cultura  in collaborazione con l’associazione culturale Diotimart e la Libreria Idrusa di Alessano, l’ingresso è gratuito. La presentazione dell’ “Abbazia dei Cento delitti”, è un occasione imperdibile per gli appassionati del thriller storico, una serata di spessore dove si scopriranno i retroscena che si celano dietro la stesura di un best seller e l’Autore incontrerà i suoi lettori.

Marcello Simoni in foto

Marcello Simoni in foto

Marcello Simoni nasce a Comacchio, in provincia di Ferrara, nel 1975. Laureato in Lettere, è ex archeologo e bibliotecario. Ha pubblicato diversi saggi storici. Il suo primo romanzo, nel 2011,  Il mercante di libri maledetti, è un thriller medievale che segna l’esordio dello scrittore al grande pubblico raggiungendo il 2º posto nella classifica dei libri più venduti in Italia e grazie al quale vince il Premio Bancarella 2012. Nel 2013 vince il premio Lizza d’oro con “L’Isola dei monaci senza nome”. Il 2 luglio 2015 pubblica “L’abbazia dei cento delitti” romanzo primo in classifica che raggiunge un milione di copie.

 

 

“L’abbazia dei cento delitti” – Recensioni

«Una narrazione piena di ritmo in cui è difficile mollare la presa e nella quale i personaggi vi sono incisi con la precisione del ritrattista… Nei libri di Marcello Simoni si trova qualcosa di infantile, uno spirito ludico insieme al rigore della ricostruzione storica.»Filippo La Porta – Il Messaggero

«Il quarantenne Marcello Simoni è un bravissimo narratore, è il Ken Follett all’italiana.»
Il Fatto quotidiano

«Con la Saga del Codice Millenarius Simoni descrive le peripezie del cavaliere Mayard de Rocheblance, del pittore Gualtiero de’ Bruni e dell’Abate Andrea di Pomposa, uomini animati dall’onore, dalla genialità e dal desiderio di fede.»
La Lettura del Corriere della Sera

Leggi Tutto Nessun Commento

arnaldo ninfali,il blog di eleonora marsella,libri,scrittori emergenti

Scandalo ’60 Ritorno a Ferrara di Arnaldo Ninfali

Una scrittura limpida e onesta è una scrittura che non delude mai, ecco perché i libri di Arnaldo Ninfali sono così speciali: fanno della loro autenticità il loro cavallo di battaglia.

arnaldo ninfaliScandalo 60 ritorno a Ferrara è il libro protagonista di questo articolo, scritto dall’ex Professore Ninfali narra la storia di un ragazzino degli anni sessanta che, a causa di una scandalosa leggerezza, scoprirà un altro mondo: il mondo fuori dal suo collegio. Un istituto così severo ma così vario, dove preti, don e altri personaggi colorano le giornate di tutti questi giovanotti; il mercoledì, giorno così atteso per la passeggiata nei boschi, un giorno si trasformerà in un tipico sermone da un prete dell’Istituto…. Fatti, fattacci e storielle nei libro di Ninfali non mancano mai, ecco perché non deludono.

Intervistato per l’occasione, ecco cosa racconta:

Come nasce SCANDALO ’60?

Nasce da un trauma adolescenziale mai del tutto assorbito. Dal ricordo di tre giorni di panico assoluto che si conclusero di fronte a mia madre, sconvolta per aver scoperto le mie “squallide” inclinazioni sessuali. Per molti anni della mia vita avevo ventilato il proposito di raccontarlo, un giorno, quel fatto, sin quando i tempi furono maturi e partorirono questo “scandaloso” libro.

Quanto erano  importanti queste forme di ‘scuole’ -istituto?

Erano importanti, e oggi forse lo sarebbero ancora, perché fortificavano il carattere e formavano persone capaci di affrontare le avversità con piglio deciso e risoluto.

Leggi il mio libro perché….

scandalo 60Il mio libro è da leggere per vari motivi: perché esso ci riporta al tempo di quei favolosi anni sessanta in cui tutto sembrava a portata di mano e il mondo che cambiava veniva visto come la promessa della felicità dietro l’angolo; perché evoca certe grottesche realtà di quel mondo, come una diffusa sessuofobia che non risparmiava neppure le famiglie piccolo-borghesi – o almeno che volevano apparire tali – del protagonista; infine è da leggere perché, nel confronto tra la figura del protagonista e quella di un altro personaggio della storia – che non svelo – , il libro mostra come alla mancanza di interesse per la scuola si possa contrapporre la fantasia e la creatività, e come i sogni e le distrazioni che sono spesso considerati, da genitori e insegnanti, inutili perdite di tempo, possano diventare fonte di sviluppo creativo e di maturazione di competenze utili per la vita.

Quale messaggio vuoi inviare?

Di non rinunciare mai ai propri sogni e alle proprie aspirazioni, e di non lasciarsi mai condizionare dai pregiudizi e dai luoghi comuni presenti nella società. Ai giovani vorrei dire che, dato per scontato che fare il proprio dovere a scuola è cosa saggia e utile, se per caso per alcuni questo risultasse difficile, ciò non dovrebbe dipendere dalle distrazioni futili e dannose che offre la società contemporanea, ma, caso mai, dal proprio bisogno di esercitare fantasia e creatività. In ogni campo troviamo geni divenuti tali nonostante il loro scarso rendimento scolastico.

 

Scandalo 60 Ritorno a Ferrara, Este Edition, prezzo di copertina 12 euro.

Il sito dello scrittore http://www.arnaldoninfali.com/

 

 

Leggi Tutto Nessun Commento

il blog di eleonora marsella,libri,mario ragionieri,recensioni,storia

I principi fondamentali della rivoluzione francese di Mario Ragionieri

Il fascino della storia è sempre inarrestabile, se poi alla passione ci aggiungiamo una piacevole scrittura, il gioco è fatto. Si presenta così il nuovo libro di Mario Ragionieri, dal nome ‘I principi fondamentali della rivoluzione francese’. mario ragionieri

È pensante? No, assolutamente. È un libricino che, attraverso 130 pagine ci guida in questo importante periodo storico ricordando motti, momenti e periodi storici importantissimi.

Lo scrittore è già noto nel mondo storico, tant’è che ha pubblicato diversi libri su tale tema, anzi invito chiunque fosse appassionato di fascismo, repubblica di salò e gialli a leggere quanto prima un libro di Mario Ragionieri.

I principi fondamentali della rivoluzione francese colpisce perché nonostante l’argomento si presenti pesante, per qualcuno, questo scritto è scorrevole e di facile comprensione perché l’autore ha saputo porre l’accento sugli argomenti più rilevanti.

Come nasce I principi fondamentali della rivoluzione francese?

Il libro nasce dal desiderio di dare ai ragazzi, che affrontano lo studio della Rivoluzione francese, una traccia di quali furono i principi che generarono la Rivoluzione francese stessa e di tutte quelle riflessioni che costellarono il suo svolgimento.

A quale pubblico è destinato?

E’ tendenzialmente destinato agli studenti ma direi che dovrebbero leggerlo tutti per rinfrescarsi la memoria su dei principi allora enunciati e poi nel corso degli anni solo parzialmente messi in atto e ancora oggi largamente disattesi.

Come nasce la passione per la storia?

La passione per la storia nasce nella mia famiglia, di persone appassionate di storia e che soprattutto avevano vissuto le vicende del XX secolo perché io sono uno storico di quel periodo, lo preciso. Ho mangiato fin da piccolo ” pane e storia” come si dice da noi.

Leggi il mio libro perché…

Leggilo se vuoi innamorarti della Rivoluzione francese, leggilo se vuoi conoscere i suoi principi, leggilo se vuoi riscoprire il valore delle parole libertè egalitè fraternitè.

Cosa bolle in pentola per il futuro?

Il futuro comprende il secondo volume della storia parallela di Hitler e Stalin, già scritto e in fase di correzione e poi una serie di libri gialli che saranno in libreria già da metà giugno.Per quanto riguarda la storia, una rilettura del personaggio TOGLIATTI in chiave attuale senza fronzoli e raccontando le cose che realmente caratterizzarono la vita di questo personaggio sfrondandolo di una aureola di saggezza e di bravura che forse non gli compete poi molto.

 

Mario Ragionieri, I principi fondamentali della rivoluzione francese, Ibikos Editrice Risolo, prezzo di copertina 12 euro. (o nei migliori store online)

 

 

Leggi Tutto Nessun Commento

libri,noir,recensione,simone dellera

Absinth With Faust di Simone Dellera

Una vampira, due amici, una Milano di un tempo lontano: sono questi gli ingredienti segreti che fanno del nuovo romanzo di Simone Dellera un libro veramente spettrale, dal nome Absinth with faust.

Simone Dellera, classe 1970, nasce a Milano, laureato in scenografia presso l’Accademia delle belle arti di Brera, questo è il suo primo romanzo riadattato e ripubblicato con l’odierna casa Editrice.

Foto Intervista

Nel romanzo accadde tutto per caso,i locali intorno erano  tutti chiusi e i due amici, Jack e Nerio, per bere una pinta, si addentrarono in un sotterraneo che sin dai primi elementi architettonici, non si presentava per niente come un pub qualunque.

Un’avventura, nata in una notte qualsiasi, si trasformerà in un romanzo…più di un romanzo che trasformerà la realtà, rendendola spettrale e costantemente emozionante e adrenalinica.

Melissa, la vampira, avrà un ruolo centrale, come solo le donne sanno fare, Nerio si dimostrerà della leader della sua vita, dato che attraverso la sua scrittura…..molte cose si realizzeranno sotto gli occhi della vampira Melissa e dell’amico scrittore Jack.

Intervistato per l’occasione ecco cosa racconta l’autore Dellera:

Come nasce Absinth with Faust?

Absinth with faust nasce quasi per gioco o per meglio specificare come una sfida. Ho sempre avuto la voglia di cimentarmi con un romanzo e quando ne ho avuta l’occasione, è nato Absinth…

Jack e Nerio sono i personaggi del tuo romanzo. Come ti sei ispirato? Ci sono tratti biografici?

L’inizio del romanzo, parliamo del primo capitolo, è un mio vecchio racconto mai portato a termine. Successivamente la stesura dalla sua prima idea iniziale è variata. Come se si fosse scritto da solo o se gli stessi personaggi mi suggerissero di volta in volta gli avvenimenti che dovevano svolgersi all’interno della trama. L’idea legata al destino è quindi nata durante la stesura e non studiata a tavolino. Esistono dei tratti biografici che riguardano la mia vita, ma naturalmente il tutto è stato romanzato e stravolto. Così come esiste Jack, mio vecchio amico e scrittore.

 Quale idea ti sei fatto delle case editrici?

L’idea che mi sono fatto delle Case Editrici è che quasi tutte, non parliamo ovviamente di grandi case editrici, mascherandosi sotto la richiesta di un piccolo contributo, non sono altro che Case Editrici a pagamento e alcune anche molto costose, almeno per quanto riguarda la mia esperienza. Personalmente ho deciso di affidarmi a un self-publishing come Youcanprint che non ha niente da invidiare alle reali case editrici.

Leggete il mio libro perchè…….

Perché trovo che sia un’esperienza singolare e atemporale, avvolta fra illusione e realtà, soprattutto quando il lettore si accorgerà di leggere un libro in un libro…

Nuovi progetti?

Certamente. Fra poco uscirà la mia terza pubblicazione “Sette” che sarà un’antologia fra racconti e romanzi brevi legati al personaggio di Mickey De Santis nato con “Uno scomodo cappotto di legno” cui spero ci saranno altri seguiti

DEFINITIVO Prima_Copertina DEFINITIVO Prima_Copertina

Alcuni link utili dell’autore: https://www.facebook.com/AbsinthWithFaust

(Pagina facebook del libro); http://www.hoepli.it/libro/absinth-with-faust/9788891141477.html (link utile per l’acquisto).

Leggi Tutto Nessun Commento

bambini,eleonora marsella,fiabe,libri,marco squarcia,recensione

L’attimo in più di Marco Squarcia

Marco Squarcia debutta nel mondo dell’editoria con una raccolta di fiabe indirizzate a bambini e adulti dal titolo l’Attimo in più.

La raccolta si presenta divertente, colorata e ricca sin da subito, arricchita con fantastiche illustrazioni di Giada Piattoni, contiene 12 favole, ognuna con un messaggio finale; i protagonisti sono sempre simpatici animaletti come il topo, il cavallo, cane e gatto e chi più ne ha, più ne metta.

Lo scrittore, classe 1987, è nato nel Parco dei Monti Sibillini e dopo un corso di scrittura creativa ha scoperto di avere una nuova passione per le parole.

foto libro attimo in piu (2)

Intervistato per l’occasione, ecco cosa racconta:

Come nasce Un attimo in più?

Buttando giù idee su idee, mi sono accorto che le novelle avevano ognuna una loro ragion d’essere, un loro significato e tanti, tanti volti. Le ho così modellato, affinché potessero rappresentare un sentimento che mi portavo dietro da tempo, quello appunto relativo alla schiavitù che viviamo ai nostri tempi, dovuta allo stress continuo e imperturbabile

Perché un libro per bambini e non per adulti?

In verità questo volume, se letto con attenzione maniacale, è più diretto agli adulti che ai bambini, ma l’indirizzo e il taglio che ho voluto dargli, è riferito ai più piccini, perché le vere vittime di questo mondo così “veloce”

Qual è la tua opinione in merito i corsi di scrittura creativa?

Sono sicuramente uno strumento utile per chi vuole affacciarsi a questo cosi variopinto e interessante, qual è la scrittura, ma non possono essere il solo. Dietro a tutto ciò infatti, ci dev’essere l’intenzione, il sentimento, l’occhio di chi vuol davvero creare qualcosa di grande o di suo, nell’arte di penna e foglio. Sviluppare la creatività, affinando le tecniche, questo si il compito dei corsi di scrittura creativa.

Ci sono nuovi progetti in cantiere?

Posso affermare che un secondo lavoro è già pronto, ma sto affinando delle novità e quindi la sua uscita non sarà prossima, ma avverrà sicuramente più avanti nel tempo. Altre opere in corsa d’opera, sono in sviluppo ma per questo non posso ancora dire nulla, dato che sono in un cantiere aperto.

Copertina_72dpi

Edizioni simple, prezzo di copertina 9 euro.

Per chiunque fosse interessato a leggere Un attimo in più di Marco Squarcia, può comodamente cliccare in questo link: http://www.amazon.it/Lattimo-pi%C3%B9-Marco-Squarcia-ebook/dp/B00NZJTIII/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1412370510&sr=8-1&keywords=attimo+in+piu

Leggi Tutto 1 Commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2022 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni