“Senza consolazione” di David Rieff

David Rieff, scrittore e giornalista americano, ha scritto “Senza consolazione”. Un testo dedicato a sua madre, Susan Sontag, scrittrice, filosofa, attivista americana. 

Susan nasce in America nel 1933, suo padre morirà dopo poco a causa della tubercolosi. La madre poi si sposerà nuovamente e il compagno darà il cognome sia a lei che a sua sorella. 

Lei si diplomò a 15 anni: un caso sorprendente! 

A diciassette anni sposò Philip Rieff; dalla coppia nacque un figlio, David Rieff, che divenne in seguito editore della madre e poi anch’egli scrittore. Sontag e Rieff restarono sposati per 8 anni, fino al divorzio avvenuto nel 1958. 

Del divorzio se ne parla di tanto in tanto all’interno del libro, viene citato il padre di David con pochissima attenzione. 

All’interno di questo romanzo troviamo il coraggio di Susan, l’attenzione da parte degli amici, il ruolo di medici nell’affrontare la sua nuova malattia: la leucemia. 

Nuova? Perché lei aveva già affrontato un rumore al seno. 

Scrive dei lunghissimi diari durante le cure, appunta qualsiasi cosa, progetta nuovi viaggi, nuovi spettacoli teatrali, nuovi libri da scrivere: arrendersi alla morte era assolutamente fuori discussione. 

La sua tecnica era sicuramente la sua forza.

Così il figlio David si ritrova ad affrontare un problema enorme: dire la verità a sua madre, incoraggiarla verso la guarigione oppure dirle la verità? 

Susan da brava studiosa approfondisce tutto ciò che c’è da capire, compra

Libri, legge ricerche circa il lato medico, cerca di capirne sempre di più per trovare una soluzione: lei non voleva arrendersi. 

Così dopo diverso tempo, muore silenziosamente. Tra amici, parenti e il figlio David rimasto lì al suo capezzale. 

Tra le frasi più significative: 

“Se non credo io nel mio lavoro chi può farlo al mio posto?” 

121 pagine, prezzo di copertina 16€ circa 

Mondadori 

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2024 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni