Rimi ccà e ddhà di Lillo Sergi

Un libro unico e singolare ha bussato alla mia porta: si tratta di “Rimi ccà e ddhà” di Lillo Sergi. Lo scrittore, classe 1955, nasce a Melito di Porto Salvo (RC), per lavoro si sposta in diverse zone ricoprendo il ruolo di Direttore d’Ufficio Postale. Il libro, una raccolta di poesie dove il tema dell’amore fa da colonna portante, è scritto in vernacolo calabrese, con versi rimati e incalzanti che annunciano e descrivono l’amore in diverse sfumature ed occasioni.

lillo sergiLa suddetta raccolta poetica nasce in un lungo periodo di convalescenza a causa di un incidente e lo scrittore Lillo Sergi si ritrova a scrivere, comporre e specchiarsi nel fantastico mondo delle parole, ritrovando la passione per i versi, già protagonisti nella vita del Padre.

 

 

Segnalazione di una poesia di Lillo Sergi:

 

Na vulata

 

Fitta scindiva l’acqua stamatina     lillo sergi

Pi’ chistu tant’ assai mi siddhiava

Sutt’ all’ umbrellu non eri vicina

Forti ‘a to’ prisenza mi mancava

E nuvuli scuri chi m‘ ngurnàvunu

Prisuntusu ‘na cosa ci circava

Si ‘nti mia subtu ti purtàvunu

Cusì sicuru eu mi ripigghjiava

‘Rruvasti e sbarruatu ti vardava

Comu mi ridivi tutta scialata

Cusì duci allura t’ mbrazzava

Scumparivi però ‘nti ‘na vulata

 

Link segnalato: http://reader.ilmiolibro.kataweb.it/v/1150272/

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2020 – P.I. 04939570752

Privacy Policy