“L’alchimista di Paulo Coelho”

“L’alchimista” di Paulo Coelho, prima edizione 1988, tradotto in sessanta lingue e… io l’ho letto solo la scorsa settimana.

Me ne vergogno un pò a dir la verità; però poi leggo tantissimo e dato che la quarantena continua, direi che ho tutto il tempo per recuperare alcune letture.

Veniamo al punto: LIBRO MERAVIGLIOSO.

La fabula si snoda nell’arco temporale di due anni, il protagonista Santiago è un giovane pastore che sogna spesso le piramidi d’Egitto, è convinto che ci sia un tesoro.

AMAZON

Viaggia con le pecore, si sposta, conosce tantissime persone, lo apprezzano ovunque e poi un giorno un incontro ‘casuale’, ovvero il saggio Re di Salem che lo incalza proprio nel suo sogno, però, prima gli chiede alcune pecore.

Emblema….

Il giovane parte, arriva in Africa, continente che amo ma già lo sapete e poi una serie di incontri, mica tanto casuali.

Morale? Il viaggio ancora una volta.

Il viaggio è tutto nella vita e Santiago lo sa bene. Scopre l’amore, le difficoltà, la sete, l’importanza dei sogni e ci crede, ci crede fino alla fine.

Il libro merita 5 stelle su 5.

Lettura piacevole, scorrevole e ESSENZIALE.

“Ho paura di realizzare il mio sogno e di non avere, poi, più alcun motivo per mantenermi vivo.”

Vuoi leggerlo? Compralo da Amazon al link qui sotto, hai diritto ad un piccolo sconto 😉

AMAZON

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2024 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni