“La fortuna” di Valeria Parrella

“Siamo strani: crediamo più a quello che abbiamo sempre veduto che a quello che stiamo vedendo, ci fidiamo più del passato che del presente”

“La fortuna” di Valeria Parrella è entrato nella mia libreria di recente, una nuova penna che arricchisce il mio cuore, la mia mente, i miei spazi.

Nel giorno dell’eruzione del Vesuvio Lucio segue l’ammiraglia di Plinio Il Vecchio scoprendo così che no, non è un monte ma un vulcano.

L’autrice ha un lessico ricercato, si comprende da subito il suo impegno per la stesura di un romanzo non facile: il mondo classico ha una nuova veste, quella di Valeria Parrella.

La notte prima di partire si fa l’amore tra urla, feste, vino, morte e saluti.

La partenza, le lotte, i mercanti, le danzatrici: Orazio, Alessandro, Cassio, Lavinia, Secondo, Quintilliano sono sono alcuni dei protagonisti del romanzo “La fortuna” edito da Feltrinelli.

“Credo che l’amore sia questo: un inizio”

139 pagine, 16 euro.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2024 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni