“Il treno dei bambini” di Viola Ardone

Viola Ardone m’ha fatto piangere, ridere, sorridere, soffrire come nessuno mai durante questo mese.

Il treno dei bambini è un libro forte e non c’è spazio per i ripensamenti. Compralo, leggilo, amalo.

La narrazione direttamente dal protagonista caratterizza molto questo romanzo dove le scarpe hanno un ruolo principale; mezzo punto, punto o due punti: quanto valgono?

Il protagonista è Amerigo, in una Napoli di una volta. Il padre non c’è, anzi, non c’è mai stato, chissà dove, chiede a volte il giovane protagonista al lettore.

Poi c’è un treno dal sud al nord e le famiglie che ospitano i più sfortunati, sfortunati come Amerigo; ma lui torna al sud e quando torna non è più come prima, insieme a lui ha il suo violino che un giorno, però, scomparirà.

Il treno dei bambini di Viola Ardone si legge in due giorni, all’ultima pagina piangerete (forse, come me) e vi sentirete soli, quasi abbandonati dalla scrittrice.

237 pagine, prezzo di copertina 17,50 euro ma… a questo link potrete usufruire dello sconto 😉

COMPRALO CON LO SCONTO > SCONTO

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2020 – P.I. 04939570752