“Il cervello è più grande del cielo” di Giulio Maira

“Il cervello è più grande del cielo” di Giulio Maira m’ha tenuto compagnia per diverse settimane.

Lui è uno dei più grandi chirurghi italiani, specializzato, nel cervello e attraverso questo testo, pubblicato con Solferino, spiega i meccanismi del cervello stesso anche, a volte, raccontando alcune operazioni importanti da lui eseguite.

I sogni, la creatività, la senilità, la felicità, il piacere, i ricordi, i movimenti, il libero arbitrio, la genialità: sono solo alcuni degli argomenti trattati in questo libro che vi confesso dovreste avere in casa.

AMAZON > CLICCA

Personalmente non riesco a staccarmene, mi piace così tanto che ho necessità di rileggerlo, di consultarlo, di continuare a sottolineare, lasciando post-it sparsi ovunque.

La quantità di cose che ho appreso è incredibile.

Per esempio adesso so che la DOPAMINA è un messaggero importantissimo nel gioco dei processi emozionali, viene definito MEDIATORE CHIMICO DEL PIACERE; si attiva quando facciamo qualcosa di bello, di interessante, che ci dà piacere così il nostro cervello elabora e ci consegna un messaggio: l’esperienza si può ripetere.

AMAZON > CLICCA

Altro elemento degno di nota, per me, è l’amigdala. Da questa zona partono le sensazioni che proviamo quando ci alteriamo, quando diveniamo gelosi, quando abbiamo paura, ecce cc.

Tutti i grandi geni hanno cominciato a pensare in un momento di pausa. Lo sapevi?

L’intelligenza è la capacità di adattarsi all’ambiente e la creatività n’è strettamente collegata così come la curiosità, l’immaginazione, l’intuito.

Concludo con una delle frasi che più m’ha colpito:

“Nihil est sine ratione cur potius sit quam non sit « – Deve esistere una ragione per cui le cose stanno in un modo piuttosto che in un altro.

Una finezza, una carezza per l’anima: cosa devo aggiungere? LEGGETELO.

Amazon > CLICCA

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2020 – P.I. 04939570752

Privacy Policy