Il Cambiamento

Ci penso da oggi. È arrivato il momento di parlarne.

CAMBIAMENTO.

Ecco la parola di cui vi voglio parlare. Termine che m’ha colpito fortemente quest’anno, o meglio, durante il 2020 per intenderci.

No, non parlo di Covid-19. Non ora.

Il 27 Gennaio 2020 inauguravo il mio primo ufficio a Modena.

Il 27 Gennaio 2021 vi scrivo da un piccolo appartamento in centro a Vercelli.

E non è nemmeno il posto definitivo poiché tra meno di due mesi cambierò nuovamente alloggio.

Quante casa ho cambiato quest’anno?

Modena, convivenza.

Settembre, b&b (due settimane), si può considerare una forma di casa?

E poi in giro per altri posti fino ad arrivare qui, seduta a questo tavolo della mia cucina color bianca.

Il cambiamento è quando guardi la vita con occhi nuovi.

Il cambiamento è quando ieri ti piaceva qualcosa e oggi ne hai già la nausea.

Il cambiamento è quando hai voglia di provare un nuovo sapore, un nuovo colore, un nuovo posto.

Il cambiamento è quando lo decidi tu.

Non sempre il cambiamento ti manda un avviso, a volte succede e basta.

E ti adatti, ti plasmi, se ti va, ti collimi, ti allinei: prendi una nuova forma e ti piace.

Perché il piacere è necessario per viver bene e questa è la base: chiaro?

Quando non ti piace qualcosa puoi sempre cambiare e questo è un piccolo miracolo della vita.

Le cose arrivano quando tu non te lo aspetti E NON PUOI FARCI NULLA.

Il 2020 m’ha colpita, a modo suo.

In ordine cronologico: ufficio, covid, ritorno a casa a lavorare, vacanze estive in coppia e non, consapevolezza della rottura, rottura e vado via dalla nostra ex-casa, un mese a far la vagabonda tra varie regioni con Africa e da ottobre Vercelli ma nemmeno in una casa definitiva con botta finale: va via la Nonna e io non ritorno a casa a Natale.

Natale per me è la mia FAMIGLIA e io ne ho STRETTAMENTE bisogno.

Una volta Silvia al telefono mi disse: “ Ele è incredibile quante cose ti siano successe e tu hai sempre reagito”.

Reagire DOVREBBE esser la base e REAGIRE MORDENDO LA VITA a volte diviene l’unica cosa che puoi fare e Io, ad oggi, non conosco alternative.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2020 – P.I. 04939570752

Privacy Policy