Benvenuta a Perugia!

Sono mesi che programmo il mio viaggio a Perugia, per seguire il più importante Festival del mondo del giornalismo d’oggi.

Prenoto mesi addietro, ricerco l’hotel con una posizione strategica, dopo varie telefonate presso una vecchia agenzia viaggi, prenoto la stanza e così posso riposar tranquilla.

Passano tre mesi, Eleonora deve ancora pensare alla valigia ma sa che domani, ovvero oggi, andrà a Perugia, l’hotel è prenotato, per il biglietto ci penserà più avanti.

 

..Mi squilla l’I-Phone, è l’agenzia viaggi del mio paese, bestemmio in arabo, ho un brutto presentimento che si concretizzerà poi in due minuti di chiamata, dalla quale apprendo che l’Hotel presso cui avrei dovuto soggiornare ha avuto un guasto, mi hanno spostato quindi la prenotazione presso una nuova struttura. Respira Eleonora, penso, abbi pazienza.

DSCN7991Perugia mi accoglie sempre con quell’aria primaverile tipica di questi giorni, le persone non sono diffidenti e al primo impatto sembrano piuttosto disponibili, al contrario di ciò che avviene a Roma: scappiamo tutti a destra e sinistra, chi ha mai tempo di fermarsi per rispondere a qualcuno?
Jazz and Wine sono gli elementi che caratterizzano il mio hotel: ovunque strumenti musicali, pianoforti, enoteche, botti e via discorrendo, mila e mila stanze dislocate in due zone differenti collegate da diversi ascensori: ma dove mi trovo?DSCN7988

Dopo un’infinità di scale, piani e svolte, arrivo al numero 318, inserisco la chiave e si apre davanti a me una meravigliosa suite per quattro persone da tre stanze. Giro, rigiro, apro gli armadi: ma siamo certi che è tutta mia? Dalla hall mi confermano che sì, ‘La Signora avrà quella suite per cinque giorni, può portare chi vuole e anche dare una festa ’- Ride il tipo della reception mentre mi fa la battuta.

Ok, ma chi cazzo dovrei portare? Non conosco nessuno, rifletto tra me e me.

 

 

Scendo dall’hotel per girare la città, prendo un bus, mi avvicino per chiedere informazioni all’autista che, dopo avermi venduto i biglietti mi invita a cena, così, sue due piedi, senza una base. Ma chi sei? Batman? Lo guardo, ringrazio per la gentilezza, me ne scappo. DSCN7990

 

IMG_7581Arrivo nel centro storico perugino, ritiro il mio pass per la stampa, lo indosso fiera e mi dirigo per cenare in un posticino nel centro storico.

Per tornare in Hotel, prendo il bus dell’andata, stesso autista, stessa proposta, anzi, vi dirò s’è migliorato:

“Signorina, rimanga anche fino all’ultima corsa, così stasera la porto a fare un giro della città in bus. È contenta?”

“Amico mio ma per chi mi ha presa? Per una turista cinese senza macchinetta fotografica in mano?”

 

Perugia è sempre così fantastica, colorata, diversa.

Nei prossimi giorni seguirò diversi incontri di settore, volete saperne di più?

 

Keep in Touch!

 

Uno scorcio di corridoio dell’Hotel in Jazz >> http://www.dailymotion.com/video/x42jbwc

 

Trackback dal tuo sito.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2024 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni