Apicoltura Biologica nel Parco 2016

Le attività sostenibili rappresentano una fonte di sviluppo privilegiata per un’ area protetta, tanto più se coinvolgono insetti preziosi come le api, produttrici dell’aureo nettare e  indicatori biologici della qualità dell’ambiente. Da queste premesse nasce, nell’ambito del  SAC “Porta d’Oriente”, il corso “Apicoltura Biologica nel Parco 2016”, un’iniziativa promossa dal Parco Naturale Regionale Costa Otranto – Leuca, Cooperativa Sociale Terrarossa e Associazione “Nettare Natura” .

ListenerLa presentazione prevista per  Sabato 2 Aprile,  ore 18:00, presso gli Spazi di sapori autentici di comunità – Palazzo Baronale di Tiggiano, segna l’inizio di un percorso didattico, teorico e pratico rivolto a quanti vogliono acquisire le conoscenze e le abilità per allevale le api responsabilmente. ”Con questo corso, come già fatto nelle precedenti edizioni, si vuole promuovere una delle più interessanti attività sostenibili per un Area Protetta – sottolinea Francesco Minonne biologo naturalista dell’Area Naturale Protetta- Le api svolgono un ruolo importantissimo sia nella produzione agricola, sia nella conservazione degli ambienti naturali. Il corso peraltro rientra nelle azioni che l’Ente sta portando avanti nella definizione del Paniere dei prodotti del Parco che, con l’implementazione di un marchio e dei disciplinari di produzione, raccolga sempre più aziende e singoli nella Comunità dei Produttori del Parco”.

A fine corso, grazie al sostegno dell’Ente ogni corsista riceverà in dotazione materiale didattico e un’ arnia da apicoltura biologica. Inoltre sono previste gratuità per giovani in condizione di disagio economico e sociale.

Info e segreteria didattica 320 7709937 (Cooperativa Sociale Terrarossa).

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2024 – P.I. 04939570752

 Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni