“L’inizio di una grande storia” di Lorenzo Pugnaloni

“Ero contento, ero fiero di me stesso per aver combattuto finalmente per una cosa che volevo nella vita. La cosa era lei. È lei.”

Lorenzo Pugnaloni, 16 anni, esordisce con L’inizio di una grande storia, BooksPrint Edizioni, la quale ci narra una storia breve solo in apparenza. È la storia di Manuel, diciottenne figlio di mezzo di una famiglia complicata ma onesta; una notte conosce Vittoria in discoteca e tra loro è amore a prima vista. Manuel sogna un futuro meraviglioso al suo fianco, del tutto ignaro che la famiglia di Vittoria ha ben altri piani per lei, che arriverà addirittura a spedirla a Parigi perché vada in sposa a un altro. Il ragazzo, pur non avendo nulla, dimostrerà di avere un’immane forza d’animo che gli permetterà di affrontare i drammatici eventi che si susseguiranno senza mai crollare.

“La forza di andare avanti, di proteggerla, di farle vivere un futuro migliore”. È quanto ci mostra Manuel dall’inizio alla fine, per quanto gli eventi prendano una brutta piega intorno a lui, pur di riavere Vittoria al suo fianco. La sua modesta condizione sociale è un’altra prova al fatto che “quando non hai niente da perdere, non puoi perdere niente ”… ed è così che il protagonista è disposto a sacrificare tutto pur di difendere ciò che di più caro possiede. 

Seppur offuscata da uno stile narrativo sintetico, l’autore ci regala in definitiva una brillante vicenda che insegna una lezione di vita preziosa: mai arrendersi di fronte alle difficoltà, nemmeno quando tutto sembra perduto.

Come nasce questo libro?

Partiamo con una bella domanda. In molti me lo hanno chiesto e mi sono sentito in difficoltà nel rispondere. Diciamo che non c’è stata un’ispirazione in particolare. Amo leggere romanzi d’amore, approfitto per citare il mio preferito ovvero “After” di Anna Todd. Ho sempre desiderato scrivere un libro tutto mio dove far nascere una storia d’amore tra due personaggi. Questo, infatti, è il caso di Manuel e Vittoria.

Quale messaggio vuoi trasmettere?

Son molti i messaggi che vorrei far arrivare a tutti i miei lettori. Il primo, che si addice proprio con la trama di questo romanzo, non può non riguardare l’amore. Per me infatti l’amore è una cosa meravigliosa, una cosa che non possiamo controllare o sistemare ai nostri piacimenti. L’amore è così, bisogna amarsi per ciò che si è, inclusi i difetti di ognuno di noi. L’amore non ha età, non ha regole, non ha sesso. Un secondo messaggio importante per me e per i nostri due protagonisti per eccellenza è sicuramente quello della famiglia. Manuel, infatti, ha lottato molto per ripristinare la sua, non voglio spoilerarvi nulla ahaha. Il terzo, quello che racchiude un po’ tutto il filo conduttore di questo romano, è quello del lottare. Dobbiamo sempre, e ripeto sempre, lottare per ciò che vogliamo e ciò che desideriamo, anche se poi magari delle volte perdiamo. Ripeto sempre questa frase di una nota canzone italiana, “E’ una legge che vale in tutto l’Universo, chi non lotta per qualcosa ha comunque perso”-

Leggi il mio libro perché..

Leggi il mio libro perché… è bello! Aahhaha no, scherzo. Sarete  voi a giudicarlo. Per lo meno da autore e da ragazzo sedicenne, vi invito a leggerlo per un’oretta, due orette di spensieratezza. Vi immergerete nel pieno di una storia tormentata, piena di ostacoli, ma dove l’amore, ancora una volta, ha vinto.

Progetti futuri?

Diciamo che per i miei 16 anni, ho già abbastanza progetti futuri. Frequento il terzo del liceo scientifico e spero questa scuola mi aiuti ad allargare i miei orizzonti e ad affacciarmi il meglio possibile nel mondo dell’Università. Penso di frequentare la facoltà di “Scienze delle comunicazioni”. Ho già realizzato qualche piccolo grande sogno. Ovvio, il primo è stato la pubblicazione del mio romanzo, e ne approfitto per svelarvi che è già in fase di scrittura il secondo libro, il continuo di “L’inizio di una grande storia”. Concludendo rivelandovi un altro mio piccolo sogno realizzato negli ultimi due anni. Appassionato di Tv e programmi televisivi, ho aperto da circa due anni una fanpage Instagram su “Uomini e Donne”, programma che amo da sempre e devo dirvi di ritenermi soddisfatto per i risultati che ho ottenuto in poco tempo. Mi seguono infatti circa 136 mila persone e ne sono molto fiero.

L’inizio di una grande storia  di Lorenzo Pugnaloni merita 4 stelle su 5 .

ACQUISTO ONLINE

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2018 – P.I. 04939570752