Covid-19. Aggiornamenti

Questo virus ha trasformato le nostre vite: soluzione?

VALUTIAMO questo periodo come se fosse un’opportunità di cambiamento per le nostre vite.

Il Coronavirus ci sta mettendo a dura prova: non è vero?


Siamo in casa e vorremmo uscire.
Siamo in casa e tanti non possono lavorare.
Le persone, in diversi video, dichiarano che NON HANNO I SOLDI per far la spesa.
Io mi reputo fortunata perché cibo, libri e salute (al momento) non mi mancano.
Ecco perché QUANDO SIAMO IN SALUTE dovremmo farci caso: è il bene più prezioso. Quando però abbiamo un problema – di salute- ci lamentiamo ed è lì che affermiamo “Cazzo quanto stavo bene prima”.

Io, praticamente, esco solo per Africa e vicino casa. Per le spesa compilo una lunga lista, in questo modo la necessità del supermercato nasce una volta ogni 8-10 giorni.

Ricevo tantissime e-mail da lettori e scrittori: GRAZIE!

La vostra fiducia è il bene più prezioso.

Molti lettori mi dicono che non riescono a leggere, alcuni scrittori non riescono a creare mentre altri scrivono “GRAZIE” al coronavirus.

L’essere umano, per natura, ha un alto spirito di adattamento e ognuno di noi lo sta facendo a proprio modo.

Trascorro le mie giornate in casa a lavorare al MacBook, a parlare in radio, a promuovere i miei scrittori (Non perdere i consigli di lettura del mese) e ovviamente sto leggendo tanto, forse molto ma mai troppo.

(Ad oggi ho letto 8 libri in, praticamente, cinque settimane)

In verità mi son dedicata e mi sto dedicando a registrare dei video, interviste sia ai miei scrittori che a professionisti di svariati settori, trovate del materiale sul mio canale youtube

Come reagire al Covid-19?

  1. Leggere
  2. Scrivere
  3. Pensare
  4. Sfruttare il balcone (per i fortunati) o il giardino
  5. Praticare giardinaggio
  6. Praticare hobby
  7. Approfondire
  8. Studiare
  9. Seguire corsi online (gratuiti)
  10. Cucinare o dilettarsi

E tu come stai reagendo?

Non conosco cosa sia un jeans, vivo scalza e non ho più l’ansia di lavorare 15 ore al giorno.

Ecco una mia foto, priva di filtri.

L’unico filtro che vorrei è quello per difendersi dalla cattiveria altrui che sui social è sempre più praticata.

Ah! Se ti piace il cuscino (perché me lo avete già chiesto), eccolo!

PRENDILO CON UN CLICK

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2020 – P.I. 04939570752