“Emergere in Italia. Istruzioni per l’uso nel mondo editoriale d’oggi”

Tra pochissimi giorni vedrà la luce il PRIMO LIBRO scritto da Eleonora Marsella, giornalista culturale, agente letterario e organizzatrice di eventi in Italia. La data ufficiale è fissata per il 18 Novembre ma si può già ordinare tramite e-mail, ricevendo, un omaggio personalizzato.

Si tratta di un piccolo manuale scritto con ironia dove il lettore che lo leggerà troverà consigli, aneddoti, liste di librerie o teatri dove presentare la propria opera, festival e fiere di settore.

“Emergere in Italia. Istruzioni per l’uso nel mondo editoriale d’oggi” è come un bugiardino: ti dice cosa fare, cosa evitare, dove e quando migliorare.  Il libro può essere letto da tutti, tutti coloro che amano la cultura, coloro che hanno pubblicato un libro o vorrebbero farlo, chi ama gli eventi letterari e che vorrebbe organizzarne uno.

All’interno troverete anche delle interviste esclusive a professionisti del settore come Cristiano Carriero, Francesca Caon, Alessandro Mazzù e Daniele Chieffi. Inoltre una riflessione di Francesco Giubilei.

Piccoli passi per grandi futuri scrittori.

Eleonora Marsella a dicembre 2019 festeggia cinque anni di carriera e 200 presentazioni letterarie organizzate da lei, la festa per gli scrittori si terrà a Roma, città dove tutto è cominciato, in data 21 Dicembre 2019 in un meraviglioso teatro.

ASCOLTA I PODCAST

Il libro, con copertina realizzata da Silvia Bonomo, editato da Natascia Cortesi,  è stato pubblicato con Mosaico Edizioni, piattaforma di self publishing con assistenza diretta, ideato da Eleonora Marsella e Flavio Passi, progetto  lanciato in questi giorni e che sarà online a partire dalla prossima settimana.

Per richiedere il libro, costo di copertina 12 euro, scrivi a: Ilblogdieleonoramarsella@gmail.com

P.S

I primi 100 lettori riceveranno a casa libro e… UN OMAGGIO EDIZIONE LIMITATA.

La prima presentazione si terrà a Modena al Festival dello Scrittore Emergente, (29,30 novembre e 1 Dicembre) un festival organizzato da Eleonora all’interno del Curiosa, manifestazione che lo scorso anno ha registrato 38 mila ingressi.

Segui le date del tour di  di Eleonora Marsella su: https://www.facebook.com/Ilblogdieleonoramarsella/

Leggi Tutto Nessun Commento

Tesseramento a IlblogdiEleonoraMarsella

Siamo diventati tantissimi!

La community del blog di Eleonora Marsella non è solo un punto di ritrovo per autori ma è anche una grande famiglia dove scambiarsi idee, opinioni, pareri, crescere insieme, farsi vedere nei più importanti festival del settore e così via.

Le iniziative per gli #AutoriEmergenti sono sempre numerose, ogni weekend siamo in una città diversa per invitare le persone a leggere i nostri libri.

Certo le trasferte sono a volte costose e allora, proprio perché son sempre dalla parte dell’Autore, ho pensato ad un tesseramento che prevede diversi vantaggi.

  1. Ricevi via e-mail le nuove date dove partecipare col tuo libro, in anteprima rispetto le comunicazioni ufficiali.
  2. Puoi ricevere le notizie come date, eventi, festival, proposte last-minute anche via sms.
  3. Hai diritto ad uno sconto di durata 12 mesi pari al 15% su alcuni servizi come: la presentazione letteraria, la partecipazione a festival (di persona o distanza), partecipazione anche a fiere editoriali, spot pubblicitari o realizzazione di book-trailer e/o audio-book.

Coloro i quali si tesserano ricevono a casa via posta i miei ringraziamenti speciali con la tessera personale.

Il costo annuo per tesserarsi è di euro 35.

Facciamo un ESEMPIO per capire IL RISPARMIO.

Se partecipare ad un evento letterario ha un costo pari a 200 euro, con questa tessera pagherai 170 euro, risparmiando 30 euro.

In tal modo, anche solo con un evento, avrai già ammortizzato la spesa della tessera.

Secondo esempio:

Se commissioni un book-trailer del tuo romanzo che sarà online sia su Facebook che su Youtube, con un costo ufficiale pari a 150 euro, con questa tessera lo pagherai 127,50 euro, risparmiando 22,50 euro.

Non male vero?

Puoi fare la tessera per te, per la moglie scrittrice, per il marito poeta, per l’amico, l’amante, il cugino.

Cosa vuol dire?

Potete fare la tessera per voi o regalarla a qualcuno.

Per richiederla potrai farlo comodamente da casa in due minuti:

Scrivi a Ilblogdieleonoramarsella@gmail.com con oggetto TESSERAMENTO e scrivendo Nome, Cognome e modalità di pagamento che avrete scelto tra postepay, paypal o bonifico. Inoltre scrivete anche in modo volete ricevere le anticipazione se tramite e-mail o tramite sms.

WELCOME!

Leggi Tutto Nessun Commento

#AutorEmergente: vinci la segnalazione del tuo libro!

Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso.
(Daniel Pennac)

La prima cosa che guardiamo in un libro è la copertina: perché? Perché coglie la nostra attenzione, magari ha una bella immagine, una foto rappresentativa, magari ci rappresenta.

Ecco perché nasce questa iniziativa: faremo vincere la copertina più bella!

Chi può candidarsi? AUTORI EMERGENTI

Come? Invia la tua copertina a Ilblogdieleonoramarsella@gmail.com, scrivendo anche il nome della tua pagina facebook o il tuo nome in facebook, così potremo taggarti. (Il tag avviene solo se lasci il like alla pagina del mio blog, non lo decido io ma Facebook); dunque lascia UN LIKE .

Ci sarà un album fotografico con tutte le copertine che parteciperanno dal nome “Copertine di Settembre”.

La copertina con il maggior numero di like vincerà una segnalazione sul blog.

Sarà possibile votare le copertine fino al 30 Settembre, il 1 Ottobre diremo IL NOME DEL VINCITORE.

Saranno ritenuti validi solo i like all’interno della copertina nell’album specifico, quindi sarà fondamentale CONDIVIDERE LA VOSTRA COPERTINA.

PRONTI? VIAAA!

Leggi Tutto Nessun Commento

Premio Internazionale Città di Castrovillari VIII Edizione

Premio Internazionale Città di Castrovillari

VIII Edizione

Poesia, Prosa, Arti Figurative e Teatro e Musica

Organizzato in Calabria da:Accademia Delle Arti, Dipartimento Letteratura con la collaborazione di Magnoli Arte Editore Pro Loco, Palia Culturala Kalabrija Teatro Festival – I Edizione.

Scadenza Iscrizioni

6  A p r i l e        2 0 1 9

Premiazione a Castrovillari

1 5    G i u g n o 2 0 1 9       o r e 16:30

info: accademiadellearti89@gmail.com

Il Premio

Cogliamo l’occasione per ringraziare la Magnoli Arte Editore, che pubblicherà gratuitamente le Opere vincitrici.

Nonché quanti, fra letterati e editori, italiani e non, ci hanno pregiato di partecipare alle trascorse edizioni, facendo di questo Premio uno dei più qualificati e prestigiosi in Italia ed all’Estero.

Ringraziare ancora quanti lavorano ogni volta alla buona riuscita dell’evento, tra intellettuali, operatori culturali, giornalisti, media e siti web che si adoperano ogni giorno affinché l’Arte della Parola continui ad esistere

…nella nostra vita e nel cammino di quanti verranno…

Rosalba Magnoli

(Presidente Accademia Delle Arti)

Il Premio è diviso in 8 SEZIONI:

Poesia Singola inedita a tema libero (massimo 6) in lingua italiana o straniera

Poesia Singola inedita in Vernacolo (massimo 6)

Silloge inedita (massimo 25 poesie, ogni poesia non deve superare i 40 versi) in lingua italiana o straniera

Racconto Inedito (lunghezza massima di 6 pagine, carattere New Roman 12, spazio 1.5)

Sceneggiatura Teatrale inedita

Libro Edito di Saggistica

Libro Edito di Narrativa

Libro Edito di Poesia – Concorre al Premio Sezione Speciale “Francesco Varcasia”.

Vuoi approfondire? Clicca quì

Leggi Tutto Nessun Commento

Gli “Ambientalisti Anonimi” di Maglie

Sono nata a Maglie ma cinque anni fa sono andata via, per ragioni di studio e di conseguenza anche lavorative. In realtà sono sempre attenta alla mia terra e poco tempo addietro ho scoperto gli Ambientasti Anonimi, un gruppo di persone che curano il verde della mia città, la città di Aldo Moro. Ho deciso di intervistarli, la curiosità fa parte della mia vita e le loro attenzioni verso il sociale sono degne di nota.

Chi sono gli “Ambientalisti Anonimi”? Perchè ‘Anonimi’?

Siamo un gruppo di persone accomunate dalla volontà di restituire dignità ai luoghi pubblici ripulendoli dall’immondizia. La scelta di rimanere Anonimi è legata soprattutto alla nostra presenza sui social dove il messaggio principale è che “non importa chi siamo, conta cosa facciamo“. Questo ci aiuta a minimizzare polemiche e individualismi. Non c’è nessuna esigenza di segretezza perché basta partecipare ai nostri eventi per “smascherarci”.

Come siete nati ?

Siamo nati una domenica mattina di Marzo dell’anno scorso quando un nostro amico, dopo varie serate passate ad interrogarci su cosa potessimo fare per “prenderci cura” del nostro territorio, ha creato un gruppo WhatsApp con tutti noi dal nome Salento Pulito e ci ha chiesto se la mattina successiva volessimo andare in campagna a raccogliere rifiuti. La mattina dopo siamo usciti tutti insieme armati di guanti e buste della spazzatura e da quel giorno non ci siamo più fermati.

Avete degli appuntamenti settimanali? Mensili?

Ogni domenica (meteo permettendo) organizziamo gli eventi di “AAzione“, cioè delle uscite ecologiche per ripulire luoghi invasi dai rifiuti e dall’inciviltà, di Maglie sporchi o trascurati dai rifiuti. Inoltre ci incontriamo con cadenza bisettimanale per discutere e decidere insieme nuove idee e attività future.

Come decidete la zona da pulire?

A volte è sufficiente guardarsi intorno per capire quali zone del paese hanno più bisogno di un intervento. Qualche volta raccogliamo segnalazioni on-line e in generale tentiamo di privilegiare le zone che sappiamo stare più a cuore ai Magliesi, come ad esempio nel caso degli ultimi eventi “AAzione”, dove il focus è nei dintorni del viale delle Franite, luogo simbolo di Maglie se nonché uno dei pochi lembi di aperta campagna ancora a disposizione dei cittadini.

Perché lo fate?

Il nostro scopo primario è sensibilizzare le persone alla cura dei propri spazi. Io sento mia anche una campagna dove vado a passeggiare, è un’idea che va oltre il concetto di proprietà e possesso. Vogliamo ridare dignità e bellezza al nostro territorio agendo “a valle” del problema per incoraggiare consapevolezza e prevenzione dello stesso “a monte”.

Qual è il feedback ricevuto?

La nostra community sui social è in continua espansione fin da quando abbiamo iniziato. Sempre più persone si interessano a quello che facciamo e i più motivati (per ora davvero pochi) hanno già iniziato a partecipare alle nostre passeggiate, ad ogni modo vorremmo dare a tutti modo di partecipare attivamente anche al di fuori delle raccolte, tutti possiamo collaborare per rendere migliore il posto dove viviamo e raccogliere rifiuti è solo il modo che noi abbiamo scelto. Un importante feedback su cui c’è ancora molto da lavorare è quello ricevuto dall’amministrazione comunale, che sa quello che facciamo e che, speriamo, ci dia una mano per poterlo fare meglio.

Quale messaggio volete trasmettere?

 Ciascuno di noi condivide una porzione di responsabilità quando si parla di inquinamento e di conseguenza non abbiamo particolari “nemici” da additare, i nostri più grandi nemici rimangono l’indifferenza, la compiacenza e la paura che hanno permesso che il Salento dagli anni 90 diventasse un’altra “terra dei fuochi” con tutte le conseguenze per la salute che ci troviamo davanti ogni giorno. Vogliamo dimostrare che è possibile dare un contributo al nostro territorio anteponendo un impegno dal basso, ma concreto, alle discussioni, alle polemiche e alle tifoserie politiche.

Sostegno del comune?

Su questo punto stiamo lavorando molto e facendo qualche progresso, ma siamo ancora lontanissimi da quella che è la nostra idea di collaborazione con l’Amministrazione Comunale. Abbiamo aperto un dialogo col sindaco e con l’Assessore all’Ambiente, ma i risultati sono ancora scarsi.

 Conclusioni finali libere..

Speriamo di crescere sempre di più, incontrare nuove persone con le quali condividere la nostra missione ed eventualmente partecipare attivamente ai progetti di altre associazioni. Ultimamente nel Salento si sta formando una rete di associazioni attente alla salvaguardia dell’ambiente, e questo ci rende felici e ci incoraggia a fare del nostro meglio. Siamo aperti al confronto e auspichiamo la collaborazione tra tutte le nostre associazioni nel perseguimento dei nostri obiettivi comuni.

Pagina FACEBOOK

Leggi Tutto Nessun Commento

Città di Otranto: BANDIERA VERDE

Riconfermata la Bandiera Verde alla Città di Otranto anche quest’anno, un riconoscimento a cui l’Amministrazione comunale tiene in modo particolare perché presuppone l’esistenza di servizi per i più piccoli.
Le regole restano sempre acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare e, nelle vicinanze, gelaterie e punti ristoro.
Nel 2018 le spiagge italiane “a misura di bambino” promosse dai pediatri
diventano 136, con due new entry che fanno della Calabria la prima regione per numero di località premiate con la Bandiera Verde 2018.  E un debutto europeo: nell’elenco infatti al 137° posto figura la spagnola Malaga
In Puglia promosse:
Otranto (Lecce) Fasano (Brindisi), Gallipoli (Lecce),
Ginosa – Marina di Ginosa (Taranto), Marina di Pescoluse (Lecce), Marina di Lizzano (Taranto) Melendugno (Lecce), Ostuni (Brindisi), Polignano a Mare – Cala Fetente – Cala Ripagnola – Cala San Giovanni (Bari), Porto Cesareo (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Vieste (Foggia).

cof

Leggi Tutto Nessun Commento

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2018 – P.I. 04939570752