Galatina,giovanni falcone,lecce,memorial,politica,salento

Manifestazione in memoria di Giovanni Falcone

Il 23 Maggio a Galatina presso il Palazzo Alighieri alle ore 11 si terrà la Manifestazione in Memoria di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo, Vito Schifani, in occasione del 22°anniversario della strage di Capaci.

A Palermo ci sono Uomini che, con ruoli diversi, stanno svolgendo coraggiosamente il loro compito a servizio dell’intero Paese. C’è un pool che si occupa del processo sulla trattativa stato-mafia che vuole fare luce sugli artefici di quella nefasta trattativa che fu  causa delle stragi di cui da ben 22 anni vengono portate corone di stato sulle tombe degli eroi.

Per questo, saremo onorati anche quest’anno- dichiara Anita Rossetti- di una telefonata  del Dott. Nino Di Matteo, il PM del pool di Palermo, che continua a cercare la verità  malgrado le numerose lettere di minaccia e gli ordini di morte lanciati dallo stesso Riina e malgrado gli innumerevoli tentativi di sottrargli il processo e le indagini.

 

Avremo anche modo di sentire la voce del suo Caposcorta, il Mar. dei CC Saverio Masi che è anche un prezioso Testimone del processo. Lui è stato il primo Carabiniere a denunciare i suoi superiori di averlo ostacolato nelle indagini che gli avrebbero fatto arrestare Matteo Messina denaro e, prima ancora, Provenzano.  Avrebbe potuto evitare questa coraggiosa scelta e chissà, magari avrebbe fatto carriera invece di essere mandato via dal reparto investigativo in cui aveva prestato Eccellente servizio. 

 

 Inoltre ci collegheremo con Massimo Ciancimino,  il Testimone chiave che, con le sue dichiarazioni, ha permesso si avviasse il processo sulla trattativa stato-mafia, malgrado significasse anche autoaccusarsi di reati che altrimenti nessuno gli avrebbe mai potuto contestare.

 

 Desideriamo coinvolgere  gli studenti perché, come diceva  Antonino Caponnetto, colui che considerava Giovanni e Paolo come suoi figli, “la mafia teme la scuola più della giustizia. L’istruzione taglia l’erba sotto i piedi della cultura mafiosa” e citando il fratello di Giovanni, Paolo Borsellino, “La lotta alla mafia deve essere un movimento culturale e morale che coinvolga tutti, specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, della indifferenza, della contiguità, quindi complicità”.

 Immagine

Leggi Tutto Nessun Commento

associazione AIMC,ester cancelli,franco maglie,lecce,maglie,salento,solidarietà

Progetto “Sull’Adriatico…un ponte di zaini”

L’associazione AIMC- ASSOCIAZIONE ITALIANA MAESTRI CATTOLICI– ha organizzato una splendida manifestazione di solidarietà “SULL’ADRIATICO …UN PONTE DI ZAINI” che vede protagonisti Italia ed Albania, con lo scopo di far conoscere alcuni tratti storici e geografici che per un motivo o per un altro non si conoscono o sono stati omessi nella storia Albanese.

Immagine (materiale che è stato inviato alle scuole)

Il progetto è stato indirizzato ai ragazzi della classe terza delle scuole elementari che hanno preso visione di video e documentazioni di FRANCO MAGLIE dei CONTEMPLATTIVI della parrocchia Immacolata di Maglie che, ha reso disponibile tutto il materiale per la perfetta riuscita dell’iniziativa.

Il presidente dell’associazione Ester Cancelli, intervistata per l’occasione ha dichiarato che: “Il progetto è partito da un invito fatto dai soci CONTEMPLATTIVI della parrocchia IMMACOLATA che, avevano già visitato l’Albania, precisamente ‘Scutarii’  e avevano anche preso visione di alcune comunità  delle suore di Madre TERESA e delle CLARISSE ed hanno potuto constatare di persona come queste ‘comunità’ riescano ad andare avanti grande all’aiuto reciproco con delle strutture ortodosse e musulmane e infine hanno deciso di aderire ad una magnifica iniziativa di solidarietà e fratellanza”.

L’associazione AIMC è spesso promotrice di progetti che hanno come sfondo la solidarietà e sarebbe bello se tutti contribuissimo nel nostro piccolo ad un gesto cordiale anche con il prossimo.

Immagine (bambini mentre guardano i video-informativi con la disponibilità di Franco Maglie)

 

Leggi Tutto Nessun Commento

asl,cannabinoidi,cannabis,lecce,lucia spiri,medicina,salento,salute

Puglia Cannabis Conference: “Cannabis e Cannabinoidi in Medicina”

In data 24 Maggio 2014 presso il  Polo Didattico Aule 1 e 2, ASL/LE via A. Miglietta, 5 di Lecce si terrà un importantissimo evento nella storia della medicina, della cannabis e dell’informazione (giusta), il meeting  è organizzato da LapianTiamo, Associazione no-profit, primo Cannabis Social Club d’Italia creato da malati e rivolto ai malati, con sede a Racale (LE) che ad un anno dalla nascita ha creato una rete di informazione tra pazienti e medici, ricevendo oltre 150.000 visite sul proprio sito ufficiale www.lapiantiamo.it e rispondendo ad oltre 15.000 e-mail e telefonate sostenuti dai medici ed esperti della sezione dedicata “Medical Info”. Questa importante Conferenza Internazionale, la prima dedicata alla Cannabis Terapeutica nella nostra regione, gode del Patrocinio della Regione Puglia, del Patrocinio della Asl di Lecce, con la collaborazione del Comune di Racale e dell’Università del Salento. Tra i relatori vi sono medici provenienti dalla Spagna, dalla Svizzera e importanti sono i nomi dei ricercatori italiani che hanno deciso di partecipare all’evento presentando gli ultimi studi relativi alla Cannabis e ai Cannabinoidi in medicina con l?obiettivo di informare sull’argomento: i malati e loro familiari, medici, operatori e chiunque voglia partecipare in modo tecnico-scientifico libero da qualsiasi ideologia. Cercando quindi di diradare la disinformazione che purtroppo esiste sulla Cannabis Terapeutica, dando supporto ai tanti che si rivolgono quotidianamente all’ Associazione LapianTiamo per essere opportunamente informati. Lo scopo è anche quello di individuare ed affrontare le problematiche terapeutiche (essenzialmente ospedaliere) e infine di stabilire un approccio integrato e condiviso per garantire il proseguio delle terapie con farmaci cannabinoidi. INGRESSO LIBERO E? raccomandata la registrazione sul sito ufficiale della conferenza: www.pugliacannabisconference.org

Per info: 392.5725184 / info@pugliacannabisconference.org / direttivo@lapiantiamo.it

LapianTiamo.it

www.lapiantiamo.it

Cannabis Social Club Racale (LE) – Associazione no profit – Un aiuto reciproco tra malati

 Immagine

Leggi Tutto 2 Commenti

cycle,dublino,esperienze,life,maglie,nature,salento

Maglie-Dublino in bicicletta: l’esperienza di Giovanni e Rachel

Delle volte i social network sono utili per scoprire storie surreali, per la nostra portata che, ci regalano un tocco di magia e di stupore contemporaneamente, come la storia di Giovanni, scoperta tramite un post scritto sul gruppo “Sei di maglie se…” che è in netta cresciuta sia numerica che partecipativa.

Innanzitutto conosciamo il protagonista: Cosa fai nella vita?

Io sono un Manager che dopo varie esperienze internazionali si sta stabilendo a Maglie insieme a Rachel, mia moglie, che è una Social Media e Marketing Manager-

Come nasce la vostra storia?

“Ho conosciuto mia moglie Rachel (Irlandese di Dublino) nel 2001 ad Augsburg Germania durante l Erasmus. Da lì non ci siamo più lasciati. Lei si è laureata in Marketing e lingue (tedesco ed italiano) ed io a Lecce in Economia e Commercio ed ho un Master in Gestione del Trasporto Aereo conseguito in Inghilterra nel 2011. Abbiamo sempre viaggiato in Australia, Nuova Zelanda, Singapore, Hong Kong, Macao, Giappone, Malesia, Tailandia, Sud Africa, USA, Emirati Arabi ecc. Nel 2010 Abbiamo pedalato in Mountain bike da Dublino sino a Maglie… passando attraverso 8 nazioni percorrendo 4.000 Km attraverso strade di campagna per 40 giorni. Abbiamo in quell’occasione raccolto 4.000 euro che abbiamo donato alla Irish cancer society che si occupa di ricerca contro il cancro”

Immagino che sia stata un’esperienza fortissima percorrere 4 mila km in bicicletta non è mica da tutti! Avete altri progetti?

“Ora partiamo da Biarritz in Francia dopo 2 giorni di cammino arriviamo a Saint Jean Pied de Port sui Pirenei francesi da dove parte il percorso francese del famoso Cammino di Dantiago de Compostella. Dopo 1 mese arriviamo a Santiago poi a Finisterre (per gli antichi era la fine del mondo) poi di nuovo a piedi torniamo a Santiago. Da lì percorriamo il cammino di Santiago portoghese ma al contrario cioè da Santiago a Porto, In tutto impiegheremo 45 giorni percorrendo tutto a piedi circa 1300 km. “

E per concludere, segni particolari?

“Io e mia moglie siamo vegani, non mangiamo tutto ciò che sia proveniente dall’origine animale e colgo l’occasione per sottolineare il fatto che per compiere azioni come quella mia e di mia moglie, non è necessario nutrirsi con la carne ma accettando tutto ciò che ci presenta la natura”.

Una bellissima esperienza che forse dovrebbe servire da stimolo per molte persone che radicate nella propria terra, non ne conoscono altre o per chi, con il timore in cuor, è perennemente indeciso tra “il partire e il restare”.

Immagine

 

Leggi Tutto Nessun Commento

Ambiente,forum,lecce,maglie,salento,salute

ELETTROSMOG E LEUCEMIE a Maglie

Da diverso tempo ormai diversi cittadini Magliesi sottolineano una questione molto delicata ed E’ giunto il momento di spegnere e smantellare il ripetitore adiacente al plesso scolastico della Scuola elementare Giulio De Giuseppe, frequentata da tantissimi bambini; un ripetitore ubicato su un, persino basso, edificio di civile abitazione, all’angolo tra via Maggiore Francesco Baracca e via Clementina Palma in Maglie (Lecce). L’emergenza è stata al centro dell’ultima riunione sulle massime criticità sanitarie ed ambientali tenutasi nella sede del Tribunale dei Diritti del Malato, presso l’Ospedale di Maglie.

Immagine

La goccia che ha fatto traboccare un vaso ormai troppo pieno, la notizia della richiesta di riconferma della concessione comunale autorizzativa, perché il ripetitore possa continuare ad operare indisturbato per altri anni, a questi aspetti si deve aggiungere l’esasperazione crescente nel quartiere da quando, alcuni mesi fa, si son cominciati a registrare, su adulti, nelle abitazioni prossime al ripetitore, persino casi di tumori, in particolare leucemia, che preoccupano moltissimo, dato che nella letteratura medica la principale correlazione spazio-temporale ad oggi emersa a livello epidemiologico è proprio quella tra elettrosmog e leucemie, e soprattutto nei bambini, dall’organismo più debole, è pertanto più a rischio.

Per di più si registrano recenti casi preoccupanti nelle abitazioni prossime, di televisori che si accendono da soli, raccontano i cittadini, di elettrizzazioni anomale di oggetti, e di fortissime interferenze sulla ricezione radio nelle aree prossime al ripetitore, che aggiungono preoccupazione alla preoccupazione già altissima, e invocano massima urgenza di intervento da parte delle autorità interpellate, a partire da ARPA (Agenzia Regionale per la Prevenzione e l’Ambiente) Puglia, Asl (Autorità Sanitaria Locale), Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia.

 

Il caso è stato esposto da Forum Ambiente e Salute ma tutti i cittadini sono liberi di decidere per la propria salute perciò verranno rilasciati qui di seguito i recapiti telefonici del Forum stesso:

Forum Ambiente e Salute del Grande Salento, rete apartitica coordinativa di movimenti, comitati ed associazioni a difesa del territorio e della salute delle persone

Lecce, c.a.p. 73100 , Via Vico dei Fieschi – Corte Ventura, n. 2

mail: forum.salento@yahoo.it, forumambientesalute@gmail.com  ,

gruppo facebook: http://www.facebook.com/groups/123107425150/

Sito web: http://forumambiente.altervista.org/

 

 

 

Leggi Tutto Nessun Commento

festa,maglie,religione,san nicola

Associazione Festa San Nicola Maglie Onlus

Un gruppo di giovani volenterosi Magliesi, dotati di buona volontà e spirito di sacrificio, con un alto senso di appartenenza senza pretendere niente in cambio, sulla linea tracciata nella passata edizione della Festa di San Nicola, hanno deciso anche per quest’anno di rinnovare l’impegno preso, e di rilanciare tentando di organizzare un evento che possa essere degno di questa cittadina e del suo Santo Patrono.

Nei giorni scorsi sono avvenuti i primi incontri per delineare i programmi e partire con l’importantissima raccolta fondi nelle abitazioni dei Magliesi, che avverrà a partire da lunedì 20 Gennaio 2014 per concludersi nei giorni antecedenti le celebrazioni di San Nicola .

La speranza è che questo comitato formato da giovani,  possa coinvolgere tutti i cittadini Magliesi senza distinguo alcuno e che riesca a sprigionare l’entusiasmo che ormai da anni è assente quando si parla dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono.

Il nuovo gruppo di persone che ha deciso di dedicare parte del loro tempo libero alla realizzazione della “Festa” si è imposto una condotta regolata da uno statuto, tutti i componenti del comitato, durante le principali attività indosseranno un cartellino identificativo con foto e dati anagrafici.

In seguito alla nascita di questa Associazione denominata “Associazione Festa San Nicola Maglie Onlus” è stato creato un simbolo che identifichi il comitato in tutti i manifesti locandine e comunicazioni che il comitato produce.

L’attuale comitato è così composto:

– TUNNO Marco,NICOLARDI Francesco, GAZZI GIORGIO, GRECO Gabriele,LA GATTA Alessandro,NEGRO Tomas, STEFANELLI Andrea, ADAMUCCIO Lorenzo,BOTRUGNO Antonio, DE PASCALIS Claudio,CASALUCI Gianluca, COSTA DARIO.

Magliesi siate generosi quando il comitato busserà alla vostra porta, con gli anni abbiamo perso quel primato di importanza e serietà che i nostri antenati avevano tanto sudato, non bruciamo via l’unica vera festa religiosa degna della nostra cittadina.

Leggi Tutto 2 Commenti

Il Blog di Eleonora Marsella – © 2018 – P.I. 04939570752